Pallacanestro – Under 18 Silver Il Basket Cassino Si Impone Sui Cugini Della Virtus…In Trasferta 56-71.

PARZIALI: 15-15, 22-29, 11-13, 8-14

Tabellini:

VIRTUS CASSINO: GAMBELLI 5, VORZILLO 2, CASCARINO 6, SERA 2, D’ALESSANDRO, ZOMPI, PUNZI 3, MONTAGNER 14, PRIMERANO 4, PACITTO 20, MAZZINI, MENCI, COACH VETTESE

AD BASKET CASSINO: FIONDA 8, D’AGUANNO 17, LENA 2, COSTANTINO, PIGNATELLI 27, TOMASSI 9, CARAVAGGI, DELICATO 3, CURTARELLI, D’ACUNTO 3, EVANGELISTA 2. COACH PAGANO L.

In una cornice di pubblico incredibile, il Basket Cassino fa suo il derby nella categoria under 18 Silver. D’Aguanno e compagni con una gara accorta hanno portato a casa una vittoria fondamentale per il proseguimento di questo campionato, che, dopo 7 giornate li vede in testa al raggruppamento D, 10 punti, con 5 vittorie e 2 sconfitte a pari merito con Anagni in attesa che giochi però Fondi che di punti ne ha già dieci.

La gara dopo un primo parziale in equilibrio, 15-15 è passata saldamente in mano ai ragazzi di coach Pagano che hanno vinto tutti i rimanenti parziali, dimostrando voglia e determinazione e sospinti dai propri tifosi che hanno colorato di azzurro le gradinate del palazzetto, storica casa del basket Cassino negli anni passati. Ottime le prestazioni su tutti di Pignatelli, top scorers  con 27 punti, alcuni di questi con autentiche prodezze atletiche necessarie per evitare la fisicità dei padroni di casa, D’Aguanno 17 per lui, sempre pronto a dispensare consigli per tutti i compagni, Tomassi a referto con 9 punti e di Fionda, al rientro dopo un lungo infortunio con intervento chirurgico, che ha disputato una gara buona con 8 punti a referto, non male soprattutto per il suo morale e per tutti i compagni che potranno contare di nuovo sulle sue indubbie qualità. Per la Virtusbuona la gara di Pacitto, 20 per lui. A fine gara questo il commento del coach Pagano L. visibilmente soddisfatto: “Grande prova di maturità dei ragazzi. Sapevamo di essere inferiori nel pitturato, avendo loro lunghi determinanti. Abbiamo difeso forte, ottenendo tanti recuperi lavorando benissimo sulle linee di passaggio e sporcando tutte le loro ripartenze. Il risultato è stato che Gambelli ha realizzato soltanto 5 punti, e tutti dalla lunetta, e Cascarino 6. L’attacco, tranne alcuni momenti di confusione, è stato molto fluido e con ottime scelte. Da rimarcare il rientro di Andrea Fionda, dopo 15 mesi. Il suo primo canestro è stato anche il primo della partita, ha dato una carica incredibile ai compagni e, soprattutto, ai presenti della nostra magnifica famiglia del Basket Cassino, per l’occasione numerosissimi. Grazie di cuore a tutti da parte mia e di Gianni  e dei ragazzi in campo.” ​

Max Marzilli
A.D.BASKET CASSINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: