Scherma – Scherma Frosinone sul podio nella Seconda Prova Interregionale Under 14.

Foto Scherma 5I colori giallo-azzurri hanno illuminato il podio della Seconda Prova Interregionale Under 14 di Spada, disputata all’Eur Palobocce lo scorso fine settimana. Nella categoria Giovanissimi spicca infatti il secondo posto raggiunto dal piccolo ma agguerrito atleta della Scherma Frosinone Giacomo Campoli. Lo schermidore frusinate ha dimostrato una condotta di gara senza sbavature che l’ha portato ai vertici di una competizione non facile, che vedeva coinvolti quasi sessanta atleti. Dopo un girone perfetto, dove ha vinto tutti gli assalti, il determinato Campoli inanella una serie di vittorie belle e combattute contro Tebaldi e Treglia di Formia, Venditto di Latina, Renzini di Foligno e cede solo nell’assalto decisivo per il primo posto contro Lolli del Club Scherma Roma. Ha mostrato una scherma eccellente, prova di una crescita costante e decisiva rispetto alle sue precedenti competizioni agonistiche.

Buona anche la prestazione del giovane Riccardo Ceccani, che, dopo un bel girone, vince le successive dirette con autorità e determinazione, sempre con un bel vantaggio sull’avversario e un’ottima scherma, guadagnando la tredicesima posizione in classifica. Meno in forma Lorenzo Bianchi, che raggiunge comunque il secondo assalto di diretta, causa anche un’indisposizione che non gli ha permesso di tirare secondo i suoi ben più alti standard.

Anche gli atleti più grandi della categoria Ragazzi-Allievi, Edoardo Belli e Andrea Paris, si arrestano alla seconda diretta. Ancora un po’ in difficoltà in questa categoria, i due schermidori dimostrano comunque una buona scherma che ha solo bisogno di un po’ di esperienza in più e tanto allenamento per fare il salto di qualità decisivo.

Positivo il giudizio sulla performance del gruppo dei “piccoli” della Scherma Frosinone da parte del maestro Gianfilippo Di Nucci, che spera di veder crescere, anche numericamente, i giovani atleti interessati a questa bellissima disciplina, capace di portare, sia a livello nazionale sia locale, tante soddisfazioni allo sport italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: