Calcio – Ceccano Calcio 1920 – San Giovanni Incarico 2-0.

Campionato Promozione girone E – 15ª giornata del girone di andata 

Ceccano: Micheli, Bignani (90’ Seppani), Rotondi, Celenza (30’ Cicciarelli), Bucciarelli, Cestra, Carlini, Franzellitti, Pompili, Simone, Liburdi (90’ Lanni).  A disposizione: Pietropaoli, Lillo, Persichilli Manuel, Persichilli Samuele, Aversa.  Allenatore: Mirco Carlini

S. Giovanni: Gallone, Papa, Greco, Di Ruzza (65’ De Santis), Patella, D’Avino, Di Sotto, Tomassi (35’ Di Manna), Sabetta Matteo (90’ Sabetta Gabriele), Sanzini (75’ Mosesso). A disposizione: Romano, Petrucci, Quarta.  Allenatore: Michele De Maria

Arbitro: Federico Lupo di Latina

Assistenti: Federica Ciufoli (Albano Laziale), Filippo Maria Letizia (Albano Laziale)

Ammoniti: Cicciarelli (Ceccano), Papa, Patella, Tomassi (S. Giovanni). 

Marcatori: 5’ Liburdi, 88’ Franzellitti

Il Ceccano di mister Carlini cala il tris di vittorie consecutive con una vittoria all’inglese con il San Giovanni Incarico.

La gara prende subito la strada giusta al 5’ minuto. Carlini batte una punizione al centro dell’area. La palla, dopo un batti e ribatti, arriva tra i piedi di Liburdi che con il destro trafigge Gallone e scalda subito i cuori dei tifosi presenti al Popolla. 

Dopo il gol, però, il Ceccano sembra accontentarsi del risultato, concedendo qualche spazio di troppo in mezzo al campo. Ospiti comunque mai concretamente pericolosi dalle parti di un Micheli spettatore dei primi 45’ minuti di gioco. 

Nella ripresa i padroni di casa alzano il ritmo e il livello del gioco, chiudendo gli avversari nella propria metà campo, ma la fortuna non premia i rossoblù. 

Al 68’ Liburdi crea e svaria sul lato sinistro, mette al centro una palla invitante verso il secondo palo, ma Pompili arriva con una frazione di secondo di ritardo all’appuntamento con il gol. 

Al 71’ ancora Ceccano protagonista di un’azione tambureggiante. Pompili calcia dal limite, trovando Gallone prontissimo a respingere sui piedi di Franzellitti che non trova l’attimo per calciare. La palla arriva al limite dove l’accorrente Simone lascia partire una rasoiata di prima intenzione che si stampa all’incrocio dei pali, negando il raddoppio ai rossoblù. 

Gol che arriva all’88’ ancora sugli sviluppi di un calcio di punizione. Sempre Carlini a disegnare una traiettoria arcuata con il sinistro su cui arriva Franzellitti ad impattare e depositare la sfera alle spalle del portiere avversario. 

Gol sotto la curva Nord che chiude la partita e fa esplodere di gioia il settore più caldo del tifo ceccanese. Tre punti che permettono al Ceccano di girare a quota 27 punti. 

Domenica si riparte con il girone di ritorno, con il Torrice che arriverà al Popolla, ma mercoledì i ragazzi di Carlini saranno impegnati anche a Lariano nella gara di andata degli ottavi di finale di Coppa Italia. 

Valentino Bettinelli

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: