Pallacanestro – Banca Polare Del Frusinate Basket Cassino grande vittoria contro la Smit.

SMIT vs Cassino  58-70

Parziali 16-20, 14-21, 11-16, 17-13

Tabellini : SMIT Roma 

Zollo 10, Pinfildi 2, Filippo, Marcheggiani 15, Spinosa 2, Angarica 10, Corvo 8, Tripi 1, Bonarrigo, Fabrizi 8, Martinelli 2. Coach Libutti

Basket Cassino 

Buzzacconi, Yabre 6, Sabotig 11, Pagano 5, Fionda, De Pippo 5, Ceccarelli 14, Cascarino, Pignatelli 6, Masella, Barbarosa 17, Niccolai 6. Coach Nardone

Convincente vittoria per la compagine cara al presidente Dino Pagano, dopo tre sconfitte arriva la prima vittoria stagionale. Con una prestazione superlativa, battono a domicilio i rivali della SMIT Roma in maniera netta: 58-70. Partita mai in discussione che poteva finire anche con un margine ancora piu’ marcato, ma questo dettaglio non è rilevante visto la situazione di classifica. Prestazione sontuosa soprattutto in difesa;  in attacco, invece, troppi gli errori in fase di possesso dovuti soprattutto alla voglia di dimostrare tutta la grinta. Coach Nardone recupera anche se non al massimo, Yabre, pedina fondamentale soprattutto nel pitturato con la sua forza e prestanza fisica, Aziz risponde presente e regala un paio di giocate da applausi. Primo quarto con la SMIT che fa la voce grossa, Zollo e Fabrizi infilano da tre ma Pagano e compagni rispondono con le stesse giocate, i padroni di casa vanno avanti di quattro ma sarà l’unico momento in cui sono in testa. Cassino mette il muso avanti di lo farà per tutta la gara, 16-20 sulla prima sirena. Nel secondo quarto cresce l’intensità dei ragazzi di Cassino che vogliono vincere questa partita dopo l’amarezza della sconfitta contro la Tiber,. Ceccarelli è in palla e si vede, tonico e propositivo, gioca che un piacere guardarlo! Sabotig ringhia su ogni pallone e le palle recuperate sono tante, partita incalanata verso Cassino che vince il secondo parziale 14-21 e la forbice del vantaggio si sposta sul +11, 30-41 dopo 20 minuti. La Smit si affida a Marcheggiani e Zollo per provare a risalire: i due atleti, punti di riferimento importanti, si gravano di falli e non riescono a dare il massimo; entrambe le formazioni sbagliano molto. Coach Nardone perde Ceccarelli  per una ginocchiata che lo mette ko, Enrico chiude a 14, non male! Speriamo sia recuperabile per la prossima gara, sempre in trasferta. Entra Pignatelli e dimostra tutta la sua classe centrando due triple in successione, ne segna anche un’altra sulla terza sirena ma gli arbitri non la concedono: parziale 11-16 e vantaggio che aumenta 41-57. Ultimo quarto con Cassino che subisce la veemente reazione dei padroni di casa, il vantaggio scende a 9 ma c’è l’esperienza di Niccolai che torna a giocare come sa e la differenza si vede, buona anche la partita di De Pippo: la sua tripla perfetta ci piace ma è la mentalità di tutto il gruppo che ci entusiasma, se si gioca da squadra non ci sono avversari. La Smit vince il quarto 17-13 ma Cassino vince in sciolezza 58-70. Miglior realizzatore ancora una volta Barbarosa: 4 triple e 17 punti totali per lui, Vito ha impiegato molto per entrare in partita ma alla fine il suo contributo è stato determinante. Ora allenamenti intensi come sempre ma questa vittoria porterà fiducia e un po’ di spensieratezza a tutto il gruppo, bravi ragazzi!

Max Marzilli

Responsabile ufficio stampa AD BASKET CASSINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: