Pallanuoto – 14, la R.N. Frosinone batte 13-11 l’Ede Nuoto e centra i quarti di finale.

L’Automotive Rari Nantes Frosinone – Ede Nuoto 13-11 (5-2, 5-4, 1-3, 2-2)

Vince 13-11 ma soffre troppo l’U14 de L’Automotive Rari Nantes Frosinone. Contro l’Ede Nuoto, i ciociari di coach Federico Ceccarelli partono benissimo (10-3 il parziale a metà secondo tempo, ndr), ma poi subiscono il ritorno dei romani. Un calo mentale che a questa età è concesso, ma sul quale bisognerà sicuramente lavorare. I nostri leoncini ora si preparano ad affrontare il quarto di finale di categoria, per poi il 18 luglio partire per una settimana tutta da vivere al Waterpolo Camp di Roberto Calcaterra, accompagnati anche da coach Ceccarelli.

La cronaca

Pronti, via e la Rari Nantes si porta subito sul 3-0. I romani provano a reagire, ma i giovani gialloblù sono in grande vena e allungano ancora fino al 5-2 con cui si chiude il primo parziale. Nel secondo tempo la musica non cambia. Il Frosinone fa la partita e il ritmo elevato mette alle corde l’Ede Nuoto. Si arriva fino al 10-3, poi i capitolini si fanno di nuovo sotto, approfittando delle tante rotazioni in casa ciociara. È 10-6 all’intervallo lungo.

La Rari Nantes, però, non riesce più a riattaccare la spina. L’Ede Nuoto segna due volte e si rifa prepotentemente sotto, 10-8. I leoncini tornano al gol, subito però rintuzzato dall’11-9 ospite. Nel quarto tempo sostanziale equilibrio: segna prima il Frosinone, poi le due squadre si alternano fino al 13-11 finale che lancia i gialloblù ai quarti di finale di categoria.

Queste le parole dell’allenatore ciociaro Federico Ceccarelli: «Sono molto contento della prestazione dei ragazzi, soprattutto nella prima parte di gara. Arrivare a dare sette gol di scarto in un ottavo di finale è sintomo del fatto che stiamo lavorando bene. Poi un calo ci può stare, soprattutto a questa età. Ma dobbiamo lavorare tantissimo proprio sulla tenuta mentale: dobbiamo rimanere concentrati per tutta la partita. Sono soddisfatto anche dei minuti concessi ai tanti U12, alcuni esordienti nella categoria, altri come Cecconi già autori di una doppietta. Ora ci rimettiamo al lavoro per preparare il quarto di finale».

R.N. Frosinone: Bertolotti, Cecconi 2, Solli, Caciolo, Vallecorsa 3, Iannoni 3, Nicolia, Grimaldi, Altobelli, Bravo 4, Maura, Di Pofi 1, Gaetani, Quattrociocchi, Riggi. TPV: Federico Ceccarelli.

Andrea Esposito

Addetto stampa R.N. Frosinone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: