FrosinoneCalcio – Pensieri & Parole – FROSINONE, PER I PLAYOFF CONTRO LA JUVE STABIA L’ATTACCO DOVRÀ RISPONDERE PRESENTE

Di Alessandro Biagi
La partita di Empoli ha segnato un crocevia nel cammino del Frosinone. Abbandonate o quasi le speranze di promozione diretta, con il Crotone ormai distante sette punti, i canarini devono concentrarsi nell’obiettivo di raggiungere la migliore posizione possibile nella griglia play-off. Questa sera, in casa contro la Juve Stabia, i canarini si trovano di fronte ad un nuovo bivio. Un mezzo passo falso, imporrebbe alla squadra di Alessandro Nesta di guardarsi ancora di più alle spalle dove il nono e il decimo posto, occupati da Salernitana e Pisa, distano rispettivamente solo 4 e 5 lunghezze. Al di là delle assenze forzate di Haas e Beghetto (squalificati), e di Tabanelli e Capuano indisponibili, i problemi di Nesta sono maggiormente concentrati sull’attacco, rimasto uno dei più sterili dell’intera categoria. Troppo sterile per una squadra che ambisce alla promozione. Lecito quindi attendersi qualche sferzata sul fronte offensivo, con Rohdén che dovrebbe essere confermato trequartista alle spalle della coppia di attaccanti, reparto dove Nesta ha ampia scelta ma che fino ad oggi gli ha regalato pochissime soddisfazioni. La strada che il Frosinone dovrà percorrere, quella di una corsa alle prime due posizioni play-off che permetteranno di saltare il primo turno o accontentarsi delle restanti quattro, dipende molto, se non tutto, dalla performance degli attaccanti in quella odierna e nelle restanti partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: