Motori – Grande successo alla Guarcino-Campocatino.

Brillano i frusinati nella salita a Guarcino e nel Rally della Lana

Soddisfazione e successo per gli organizzatori della gara in salita Guarcino-Campocatino, la manifestazione organizzata dalla Chianti Cup ma voluta da due gentleman driver Angelo Veneziano e Tonino Di Cosimo, è stata riproposta lo scorso anno dopo cinque decenni.Valida per il campionato italiano autostoriche,ha visto lo scorso week end sfidarsi i piloti proventi da tutta la penisola sui circa sette km di gara,dello spettacolare tracciato che collega Guarcino a Campocatino.Il trionfo è stato  di Stefano Peroni (Martini Mk 32). Nella categoria delle auto storiche, di rilievo è stata la prestazione del pilota di Isola Del Liri Emiliano Gerardi (Ford Sierra Cosworth). Per il pilota della vettura inglese, un ottimo sesto assoluto e primo di classe. Tra le vetture moderne, il successo arride Cristian Fedeli (Formula Gloria B5). Proprio tra le vetture moderne si è registrata la folta partecipazione dei piloti della provincia di Frosinone. In evidenza con un’ottima condotta di gara su un percorso tecnico e selettivo è stata la prestazione di Luca Santoro (Mitsubishi Evo IX), il pilota di Pofi, abituale frequentatore delle gare di rally “agguantava” un brillante secondo posto assoluto. Dietro Santoro, chiudeva il podio Giorgio Santoro su Fiat Grande Punto Abarth.Di rilievo anche la performance di Luca Verardo (Mitsubishi Evo X), alla seconda esperienza con una vettura a trazione integrale. Il pilota di Pico chiudeva appena fuori il podio. Nella top five, Angelo Monti della scuderia Lento Team era seguito dal driver di Monte San Giovanni Campano Ivaldo Zoffranieri (Renault Clio R3). Nella top ten, anche il pilota locale Germano Nesi (Citroen Saxo Vts) ottavo assoluto. Concludevano la manifestazione anche Monti Marcello della Lento Team e la “Dama” Giulia Taglienti, abituale copilota, per l’occasione, ancora una volta al volante di una Peugeot 106 Rally.Tra i ritirati,Enrico Gerardi(Opel Kadett Gsi)

Nei rally, la presenza è stata per Massa-D’Alessandro e Liburdi-Maini entrambi al via del rally della Lana, gara valida per Cira. Con una bella prestazione, concludevano in 15°posizione il rally biellese Massa-D’Alessandro (Vw Polo R5). Costretti al ritiro Liburdi-Maini (Hyundai I20). Prossimo appuntamento lo Slalom di Santopadre, questo fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: