Motori – Nuova Abarth 695 Tributo 131 Rally: 40 anni dopo la leggenda è tornata!.

A 40 anni dall’ultima gara ufficiale dell’Abarth 131 Rally, il marchio le rende omaggio con il lancio della serie speciale Abarth 695 Tributo 131 Rally, prodotta in soli 695 unità e commercializzata a livello globale.

Sportività e cura dei dettagli sono alla base di questa Limited Edition che segue il lancio del Model Year 2022.

L’innovativa campagna “Augmented Performance” trasporta a livello visuale la nuova gamma Abarth nelle atmosfere del metaverso.

Ritorna sotto nuove vesti e sulle strade di tutto il mondo l’auto che fece sognare un’intera generazione di appassionati: l’Abarth 131 Rally. Nel quarantesimo anniversario dalla sua ultima gara, il marchio dello Scorpione le rende omaggio dedicandole la serie speciale Abarth 695 Tributo 131 Rally che sarà limitata a 695 unità e commercializzata a livello globale.

La nuova versione top di gamma è quindi il tributo alla storia racing di Abarth. Da sempre, infatti, le competizioni fanno parte del suo DNA e, grazie al “transfer” tecnologico, le soluzioni più innovative – testate in pista per incrementare performance e affidabilità – vengono adottate sulle vetture di normale produzione assicurando un’esperienza di guida adrenalinica. Ecco perché la nuova serie speciale Abarth è un autentico concentrato di tecnologia all’insegna dei valori fondanti del marchio: Performance e Stile. 

L’Abarth 695 Tributo 131 Rally è equipaggiata con il motore 1.4 T-jet che eroga 180 CV di potenza e una coppia di 250 Nm a 3.000 rpm. La velocità massima è di 225 km/h e l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in appena 6,7 secondi. È anche dotata di ammortizzatori Koni FSD su entrambi gli assi e di uno specifico impianto frenante che presenta, all’anteriore, pinze Brembo in alluminio a 4 pistoncini e, al posteriore, dischi autoventilati di 305 mm e 240 mm.

La dotazione è completata dai cerchi neri in lega da 17″ con finitura diamantata e dal sistema Record Monza Sovrapposto, l’evoluzione dell’iconico scarico Record Monza con i quattro terminali sovrapposti verticalmente. Di serie anche lo Spoiler ad Assetto Variabile, regolabile in 12 posizioni da 0 a 60° che migliora la stabilità in curva e una maggior reattività nei tratti misti. Ad esempio, con un’inclinazione a 60° e una velocità di 200 km/h, il carico aerodinamico aumenta fino a 42 kg.

L’Abarth 695 Tributo 131 Rally si caratterizza per uno stile unico e ricercato, con precisi richiami alla sua storica antesignana, come l’inedita livrea bicolore tristrato “Blue Rally” lucido, che reinterpreta in chiave contemporanea il colore originale.

L’Abarth 695 Tributo 131 Rally è la prima vettura dello Scorpione in cui sono presenti gli “Easter Eggs”, piccole “gemme” di stile che i designer nascondono per stupire i clienti, quali la silhouette della 131 Rally incisa sulla parte inferiore della portiera, sulla plancia in Alcantara e sui poggiatesta dei nuovi sedili.

Dedicata esclusivamente alla serie speciale, la livrea è impreziosita da tetto e montanti in color Nero Scorpione. La stessa tonalità di blu si ritrova sulle calotte degli specchietti e su alcuni dettagli interni. Sono disponibili anche le livree monocromatiche “Blue Rally” e “Grigio Record”. 

All’interno, la caratterizzazione sportiva è confermata dai sedili in tessuto, rigorosamente Sabelt, con inserti e cuciture blu ispirati a quelli della vettura storica, ma rivisti in un’ottica moderna. 

Tutto ciò concorre a ricordare la storia leggendaria dell’Abarth 131 Rally che debuttò nel 1976 nel Gruppo 4. Invidiabile il suo palmarès che vanta la partecipazione a sei Campionati del Mondo Rally (dal 1976 al 1981) e la vittoria di 18 Rally internazionali, tre titoli di Campione del Mondo Costruttori (1977, 1978 e 1980) e due titoli Piloti, ovvero una Coppa FIA Piloti con Markku Alén e un Campione del Mondo Piloti con Walter Röhrl. 

L’innovativa campagna “Augmented Performance” trasporta a livello visuale la nuova gamma Abarth nelle atmosfere del metaverso

La nuova gamma Abarth apre le porte a un mondo fatto di stile e performance, e invita tutti gli appassionati a personalizzare il divertimento su strada per vivere ogni giorno un’esperienza più coinvolgente che mai. Ed è proprio su queste basi che poggia la nuova campagna dedicata al lancio delle inedite Abarth 695 Turismo, Abarth 695 Competizione e della serie speciale Abarth 131 Tributo Rally. Per presentarle al grande pubblico il marchio dello Scorpione ha infatti realizzato una comunicazione innovativa – la cui tagline è “#Augmented Performance” – che usa i codici visivi e il linguaggio del metaverso, dando vita a nuovi cataloghi digitali e ad un avvincente spot online. È l’ultima frontiera del mondo digitale, dove gli appassionati di Abarth potranno muoversi a tutta velocità tra mondi virtuali e adrenalinici per personalizzare la propria vettura ideale. Proprio come accade nella vita reale, dove i clienti possono customizzare facilmente il modello Abarth preferito per vivere emozioni incredibili e un piacere di guida che va oltre l’immaginario.

Torino, 4 maggio 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: