Ciclismo – Esordio sfortunato per gli Juniores della Velosport Ferentino in Abruzzo.

Fabrizio Ferri dopo la caduta

Esordio stagionale contraddistinto dalla “sfortuna” per la VeloSport Ferentino, impegnata nel “5° Trofeo Gls/Gs Categoria Juniores” a Scerne di Pineto (Pe) in Abruzzo.
 A 200 metri dall’arrivo Fabrizio Ferri è rimasto coinvolto in una tremenda caduta del gruppo che era in testa alla carovana. 
Per Fabrizio, a parte la gran paura qualche escoriazione e contusione, nulla di grave per fortuna. La gara è finita sul più bello, ma l’importante è che non ci sia stata stata nessuna conseguenza per la salute dei ragazzi, tenendo conto che Ferri era già rimasto coinvolto in una caduta tra l’altro con il compagno di squadra Errico di Cocco. 
 A traguardo Jacopo Rossi, che ha concluso al 21° posto il suo esordio negli Juniores. Una gara d’esperienza anche per Tommaso Navarra e Alessandro Maurizi.
Un vero peccato per questo esordio degli Juniores, con Ferri che a causa della caduta è uscito fuori dalla volata finale che ha premiato, invece, Simone Aielli della Vini Fantini-Sportur Free Bike vincitore della gara al termine degli 80 km del percorso a circuito (8 km da ripetere 10 volte) con il tempo di 1h53′ alla media di 42,476 km/h, davanti a Karim Venturi (Deka Riders Team Bike Romagna) e Vittorio Carrer (Team Bike Terenzi).
Nelle 2 immagini allegate l’arrivo del gruppo, con in lontananza la caduta in cui è rimasto coinvolto Fabrizio Ferri (foto Daniele Capone), e l’atleta stesso della Velosport Ferentino dopo l’incidente.

Comunicazione Velosport Ferentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: