Pallacanestro – BPF Basket Cassino nonostante tutto vittoria fondamentale battuuta la UISP 85 – 79.

Parziali: 20-12; 17-23; 20-18; 28-26

Basket Cassino: Granata 17, Pagano M. 6, Niccolai 11, Fionda, De Santis 3, La Mura 10, D’Aguanno, Odone 11, Lena, Tomassi, Ausiello 27, Delicato. All. Pagano L.

Uisp XVIII: Papa 12, Anyanwu 2, Di Pietro 4, MalospiritiFruscoloni 7, Nonkovic 8, Nizza 3, Scascitelli 25, Rosso 1, Garbini 4, Mastropietro 4, Clavarino 9. All. Giannini

Nonostante le imperfette condizioni atletiche di molti giocatori, dicasi Niccolai, Pagano, Ausiello e Pignatelli, lui con le stampelle, il basket Cassino dopo 40 minuti molto intensi regola una caparbia Uisp Roma incamerando due punti preziosi per consolidare la sua classifica che ora la vede quarta in graduatoria con 14 punti e una gara in meno.

Coach Pagano deve fare i salti mortali per amministrare alla meglio il gruppo e le situazioni contingenti, 3 partite in una settimana con un bilancio di due vittorie casalinghe e un passo falso in trasferta, buona la classifica per il gruppo che ora avrà 12 giorni per la prossima sfida, recupero con Veroli fissato per il 13 febbraio, visto che la prossima gara di campionato con Ciampino è stata spostata al 1 marzo.

La partenza di Ausiello e compagni è molto positiva, subito un + 12 che fa immaginare che la partita possa essere tranquilla, Ausiello si erge subito a protagonista con 7 punti in pochi minuti, solo Scascitelli per gli ospiti va a referto con 1 su due dalla lunetta. Nei restanti cinque minuti ottime giocate dei singoli con il parziale che si fissa sul 20/12.

I primi tre minuti del secondo parziale sono a favore degli ospiti che con Frescoloni in gran spolvero eliminano il gap e si portano sul 21-20 a sette minuti dalla fine. Cassino sbuffa commette errori ma si rimette in corsia grazie a La Mura e alle due triple di Ausiello, Roma mette il muso avanti a due minuti dalla fine, 30-31, vince il parziale 17-23 ma il punteggio si fissa sul 37-35 per Cassino.

Nella terza frazione salgono i falli e anche un po’ di nervosismo, quarto fallo per Nonkovic e momento di follia per Cassino cui sonofischiati un antisportivo per De Santis e un tecnico per Ausiello molto discutibili, dalla lunetta Malospiriti con ne approfitta facendo 0/3, cui fa eco anche lo 0/2 di Granata. Parità a cinque minuti dalla fine. Cassino torna avanti con Odone, poi Niccolai sotto le plance diventa imprendibile con tre canestri in rapida successione, ma l’Uisp non ci sta, Scascitelli diventa devastante e la tripla di Papa riporta gli ospiti sotto, parziale vinto da Cassino, ma le due formazioni rimangono vicine, 57-53.

Ultimo quarto tiratissimo si parte con la tripla di capitan De Santis e con Niccolai sotto le plance che diventa protagonista con tre canestri in rapida successione, 11 per lui in totale. Cassino torna a più 11, sembra fatta ma è una pura illusione, coach Giannini tira fuori dal cilindro il numero 83 Clavarino, che infila tre triple pazzesche in rapida successione e porta i suoi ai meno 3. Ausiello impeccabile in fasi realizzativa 27 per lui esce dal campo per 5 falli a 3,25 dalla fine con un fallo tecnico molto dubbio. Coach Pagano chiama a raccolta i suoi e si affida ai senatori, Granata 17, La Mura 10, Pagano 6, raddoppiano gli sforzi , Odone un gigante riporta Cassino sul +11 ma Roma non molla si fa sotto arriva anche al -4 ma non basta Odone glaciale dalla lunetta fissa il punteggio sull’85 a 79 sulla sirena finale.

Max Marzilli
A.D.BASKET CASSINO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: