FrosinoneCalcio – Pensieri & Parole – SERIE B: LE PAGELLE DEL PRIMO QUADRIMESTRE.

Di ALESSANDRO BIAGI

Come per la scuola anche per il campionato di serie B gennaio è tempo di pagelle di primo periodo. Vediamo chi ha superato a pieni voti questo primo scoglio stagionale, chi è in linea con le aspettative e potenzialità, chi invece dovrà ricorrere a corsi di recupero per raggiungere la sufficienza, ovvero gli obiettivi prefissati ad inizio stagione.

LE PROMOSSE

BENEVENTO 10: la squadra campana con un ruolino di marcia da record per punti realizzati, gol incassati e distacco dalla terza è nettamente al di sopra delle aspettative. Un mercato ponderato ed un allenatore con una grande voglia di riscatto sono gli ingredienti di questo successo.

PORDENONE 8,5: Ogni anno il campionato di serie B deve fare i conti con una squadra rivelazione. I friulani, alla vigilia venivano accreditati di poche credenziali anche per la lotta salvezza ed invece stanno dimostrando di avere nelle corde il miracolo della doppia promozione consecutiva. Qualche dubbio permane sulla tenuta alla distanza. E’ l’unica squadra insieme al Benevento ancora imbattuta in casa, ma in trasferta ha un ruolino di marcia negativo ed alla riapertura del campionato sarà ospite del Frosinone.

ENTELLA 7,5: i liguri partivano per cercare una tranquilla salvezza e si ritrovano invece con pieno merito nelle zone alte della classifica. Anche per loro vale il discorso della tenuta alla distanza.

CROTONE 7: Chi invece proprio alla distanza potrà uscir fuori con maggiore concretezza è il Crotone partito in sordina ma ora solida realtà della lotta per la promozione.

JUVE STABIA 7: il promettente mister Caserta sta mantenendo fede alle aspettative ed ha dato una identità ad una squadra dove i fuoriclasse non abbondano. Cercava la salvezza e per ora è fuori dalla zona playout.

Tra le formazioni che hanno faticato a prendere la piena sufficienza in questo primo quadrimestre sicuramente il PESCARA 6,5 c’è il FROSINONE 6: leggermente al di sotto delle aspettative per via di un avvio al rallentatore. Ha ripreso la marcia giusta ed anche le ultime tre apparizioni dalle quali ha tirato fuori un solo punticino non sono lo specchio del suo valore, quello di una squadra da playoff. Da 6 anche la prima metà stagione di CITTADELLA, ASCOLI e PERUGIA, tutte squadre accreditate di un posto di rilievo nella zona playoff e che veleggiano nell’area di competenza, quella che permetterebbe l’accesso alla post season.

In linea con le aspettative di un campionato di media classifica o comunque in linea con le premesse della vigilia meritano il 6 anche i gironi di andata di PISA, SPEZIA e VENEZIA, ma un campionato molto equilibrato come quello di B tra puntare nel mirino i playoff e ritrovarsi invece nei playout (come ora il Venezia) la distanza è molto sottile.

Tra le RIMANDATE la SALERNITANA 5: avrebbe le potenzialità per stare molto più in alto rispetto ai 26 punti che la pongono immediatamente sotto la zona playoff ed in effetti la squadra di Ventura ci ha provato a volare alto, salvo precipitare nel momento della verità. Anche il CHIEVO 5con tutte le attenuanti per le difficoltà societarie iniziali, dopo un buon avvio sta avendo un rendimento altalenante che l’ha posta provvisoriamente fuori dalla zona playoff.  TRAPANI e COSENZA 5 poi non avevano grandi velleità alla vigilia e stanno facendo comunque un po meno di quanto da loro ci si attendeva

Tra le BOCCIATE di questo primo quadrimestre, o meglio tra quelle che dovranno sottoporsi ad intensi corsi di recupero, in primis l’EMPOLI 4: data da molti come favorita assoluta del campionato è ad un punto dalla zona playout ed a nulla è servito il cambio di allenatore. Una annata storta nel cammino da anni limpido della squadra toscana ci può stare, così come ci può stare che in quel di Empoli dove conoscono il calcio e le sue dinamiche in maniera molto accorta, sappiano a gennaio adottare i giusti correttivi per una seconda parte di stagione diametralmente opposta. Male anche la CREMONESE 4 che al pari dell’Empoli partiva tra le pronosticate al salto di categoria diretto. La squadra di Soddimo e Daniel Ciofani si trova in zona playout, ad un solo punto dalla retrocessione diretta. Quasi uno psicodramma calcistico. Lo stesso clima che si respira a LIVORNO 3, oramai distante 11 punti dalla salvezza e con un piede e mezzo in serie C a scapito di una rosa che poteva puntare a ben altre zone.

2 pensieri riguardo “FrosinoneCalcio – Pensieri & Parole – SERIE B: LE PAGELLE DEL PRIMO QUADRIMESTRE.

  • 5 Gennaio 2020 in 12:40
    Permalink

    La foto dell’articolo è errata !! Non c’è il Venezia Calcio fatemi capire siete mica Palermitani e avete nostalgia del Palermo? Del Venezia non ve ne frega nulla? Grazie

    Rispondi
    • 5 Gennaio 2020 in 14:14
      Permalink

      Grazie per averci fatto notare l’errore… no non siamo Palermitani!!!!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: