Motociclismo – POGGIO-VALLEFREDDA in dirittura di arrivo.

La gara valida per Campionato Italiano ed Europeo con tanti big

Siamo arrivati a giugno, certo le condizioni climatiche non lo fanno supporre, invece è proprio così e quindi giugno significa anche Poggio-Vallefredda. Ovvero l’avvenimento motoristico più importante del Lazio, che il popolo ciociaro attende con impazienza per vedere le acrobazie che solo i piloti delle road races sanno regalare. Organizzata dal M.C. Franco Mancini 2000 di Isola del Liri, questa gara giunta alla sua quindicesima edizione, ha saputo conquistarsi un posto di prim’ordine sia nel Campionato Italiano e sia in quello Europeo. Tra qualche giorno inizierà ad animarsi anche quello che è uno dei fiori all’occhiello della Poggio-Vallefredda, stiamo parlando del Villaggio Piloti, unico esempio nel panorama delle salite di un vero e proprio paddock, dove oltre a tutte le attrattive, si va dalla gastronomia agli spettacoli serali, i ricambisti, si potrà vedere, parlare, stringere la mano, farsi un selfie con tutti i protagonisti della Poggio-Vallefredda. La gara vera e propria si svolgerà domenica 30 giugno, il giorno precedenti si svolgeranno le prove libere, lo scenario sarà sempre la mitica strada provinciale che collega Isola del Liri ad Arpino, dove i piloti si sfideranno a suon di secondi, anzi a volte di decimi per accaparrarsi la vittoria. Tanti i piloti ciociari e non che gareggeranno con i colori del M.C. Franco Mancini 2000, che cercheranno di rendere dura la vita agli avversari per aggiudicarsi la vittoria sulla strada di casa. Tanti anche i premi speciali si va dalla XXIV Coppa Astro al XXII Memorial Giorgio Peticca, passando per il VII Premio Nicoli, con la novità quest’anno del 1° Trofeo Stellingwerff, ma ci saranno altre novità, che la direzione del M.C. Franco Mancini 2000 le svelerà solo venerdi sera 7 giugno in piazza De Boncompagni ad Isola del Liri nel corso della presentazione ufficiale.

Insomma una gara che prim’ancora di iniziare, si presenta già avvincente ed emozionante, come solo una road race sa fare.

poggio 2019

Lucia Alonzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: