Pallavolo – Minivolley, l’entusiasmo di tornare dopo la pausa.

Sono pronti a vivere un nuovo entusiasmante anno sportivo anche i piccoli del minivolley. Non vedevano l’ora infatti, di rientrare dalla pausa natalizia vissuta dopo il saluto di Babbo Natale e la festa al PalaGlobo assieme ai propri beniamini della SuperLega Roberto Battaglia, Pierpaolo Mauti ed Alessandro Sorgente.

Da settembre, sotto la guida attenta di coach Martina Cancelli, i più giovani dell’Argos Volley si allenano per diventare i campioni di domani.  Divertimento ma anche agonismo attraverso attività ludico-didattiche atte al miglioramento delle capacità coordinative, condizionali e cognitive.
Tanto infatti, è il lavoro fatto da coach Cancelli prima di portare i giovani allievi al momento clou della pallavolo, quello del gioco sul campo.

Esercizi mirati allo sviluppo personale quanto sportivo del singolo.

“Oltre ad insegnare i fondamentali e le basi della pallavolo, considero molto importante per i più piccoli, l’approccio allo sport non solo dal punto di vista del gioco con la palla, ma anche del gioco di squadra e dello sviluppo delle abilità e delle capacità motorie, secondo me essenziali per arrivare poi al momento finale, quello del gioco in campo. Sulla base di questo quindi, inserisco sempre giochi didattici per lo sviluppo delle capacità coordinative, cognitive e condizionali. Come durante tutto l’anno quindi, così è stato anche nell’ultimo allenamento, quello prima di Natale. Abbiamo deciso di fare qualcosa di particolare, vivendo insieme una festa dai bambini molto sentita, quella del Natale, senza però perdere di vista l’obiettivo. Erano presenti gli atleti SuperLega Roberto Battaglia, Pierpaolo Mauti e Alessandro Sorgente.  Il riscontro è stato positivo da parte dei piccoli che hanno apprezzato tanto l’allenamento, come durante tutta la stagione, ma anche la presenza degli atleti della serie A con  la possibilità di viverli più da vicino”.

Roberta Velocci – Ufficio stampa settore giovanile Argos Volley

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: