Pallacanestro – La Scuba Frosinone apre il girone di ritorno con lo scontro diretto a Velletri.

La Scuola Basket Frosinone apre il girone di ritorno con la sfida d’alta quota sul campo della Virtus Velletri, in programma Sabato 25 Gennaio. Dopo la vittoria in casa di Santa Severa della scorsa settimana, i ciociari si preparano a un altro scontro diretto per difendere la seconda posizione in classifica. In virtù del successo esterno sulla Lazio, infatti, è diventata proprio la formazione veliterna la più diretta inseguitrice della Scuba che precede gli avversari di giornata di soli due punti.
La squadra di Libutti è reduce da due vittorie in altrettante gare giocate nel 2020, avendo battuto proprio il Pyrgi nella prima gara del nuovo anno, ma all’andata fu costretta a chinare il capo di fronte ai gialloblù. Il match si giocò sul neutro di Anagni in occasione dell’Opening Weekend e vide i frusinati imporsi 74-72 al termine di una sfida equilibratissima, vinta in rimonta con un ottimo quarto periodo. Per la prima volta coach Calcabrina dovrà fare a meno di Augusto Cara che ha già esordito con la nuova maglia di Albano in C Gold ma il centro non scese in campo neanche nella sfida di Ottobre a causa di una squalifica rimediata nella finale di Coppa Lazio. Le carte in tavola, perciò, dovrebbe essere grossomodo le stesse del match di Anagni, eccezion fatta per il fattore casalingo che stavolta sarà a favore della Virtus, come sottolinea anche l’assistant coach di Frosinone, Alfonso Gattabuia: “La mancanza di Cara si sentirà ma i ragazzi sono carichi e hanno già dimostrato in passato di riuscire a fare quadrato nei momenti più difficili. Vorrei ringraziare Augusto per il contributo che ha dato in questi mesi in campo e fuori, è anche grazie a lui che abbiamo chiuso il girone di andata al secondo posto, era un elemento importanti dal punto di vista tattico con le sue doti nel pitturato ma anche sotto l’aspetto carismatico. In ogni caso non ci piangiamo addosso e andremo comunque a Velletri per vincere, anche perché il centro era assente pure nella partita di andata. Siamo consapevoli di affrontare una squadra molto fisica, che da anni naviga nei piani alti della categoria e che vorrà tentare l’aggancio nei nostri confronti, senza contare il fattore campo che è sempre molto importante a Velletri, anche per la presenza di un pubblico molto numeroso. Rispettiamo gli avversari ma non ci faremo trovare pronti e scenderemo in campo per tentare di cogliere un altro successo”, conclude il vice allenatore della Scuba.
La palla a due dell’incontro è prevista per le ore 18:15, ad alzarla il fischietto romano Federico Dinoi che arbitrerà insieme al concittadino Matteo Amato.

(Le foto allegate si riferiscono all’incontro di andata)
Ufficio Stampa Scuola Basket Frosinone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *