FrosinoneCalcio – Pensieri & Parole – IL FROSINONE TENTA IL COLPO ALLA “STREGA

Di Alessandro Biagi

La prima contro la terza ma staccate di 11 punti. Benevento-Frosinone è il match tra due delle favoritissime alla vigilia del campionato, che hanno viaggiato a ritmi differenti ma che nelle ultimissime apparizioni hanno dimostrato di poter avere pari lignaggio con quattro vittorie nelle ultime cinque apparizioni. Undici punti anche e soprattutto per i meriti della squadra di Pippo Inzaghi,  solitaria leader del campionato di serie B con ben 37 punti, frutto di 11 vittorie ed una sola sconfitta nelle 16 partite disputate. Un ruolino di marcia che rende superfluo ogni commento sulla forza di questo gruppo. Una forza che prescinde da giocatori o modulo, tanto che Inzaghi può permettersi di scegliere senza controindicazioni tra un 4-3-1-2 o un 3-5-2 a seconda di circostanze ed avversarie. Inzaghi che ha solo problemi di scelta. Un po meno Nesta, ma le due squadre si affronteranno ad armi pari e ne verrà fuori una gran bella partita. Almeno si spera. Il Frosinone ha tutto da guadagnare da questo match. Deve giocarsi le sue chance in tutta serenità e fronteggiare l’avversaria senza complessi di inferiorità. In primis perché non ci sono inferiorità in gare di questa caratura e tra queste squadre.  Secondariamente perché la forza del Benevento la conosciamo e qualsiasi punto strappato in terra di Campania sarà la più benefica delle iniezioni di fiducia. La sfida nella sfida tra i due campioni del grande Milan e della Nazionale Campione del Mondo arricchisce di patos questo confronto e da un connotato umano ad un confronto che vale di per la vetrina già per il fatto di vedere due giovani allenatori duellare a questi livelli. Il Frosinone deve sognare di dare un colpo alla “Strega” senza avere paura di subire il colpo della … stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: