Boxe – Sora ospita il match Bucciarelli -Delmestro.

Delmestro-Marco1.jpgCi sarà anche Marino “Killer Butterfly” Bucciarelli domenica 22 dicembre, a partire dalle 18,30, al PalaPolsinelli di Sora al “Gran Galà della Boxe” organizzato dalla “Bellusci Boxe Promotion-Un Pugno di Solidarietà” (il ricavato della serata verrà devoluto in beneficenza)”, con il patrocinio del Comune di Sora e dell’Aipes, con la collaborazione del Consorzio Intesa e della Gimnica Fitnes Center. Il peso superwelter ceccanese, tesserato con la “De Clemente” di Avezzano, affronterà Marco Delmestro sulla distanza delle sei riprese. Il pugile piemontese, 40 anni appena compiuti, professionista dal 2009, vanta una notevole esperienza e, pertanto, sarà un utile test per Bucciarelli, passato da un mese circa in Prima Serie e, pertanto, in grado di affrontare nuovi impegni sia a livello nazionale che internazionale.

Nel corso della stessa riunione pugilistica di Sora saliranno sul ring anche due giovani della “Boxe Bucciarelli”: il 20enne welter Elite Matteo Rosi e lo junior superwelter Francesco Spada, il “freddo”, 15 anni. E’ bene ricordare che “Killer Butterfly” Bucciarelli, 37 anni, allenato dal papà Giuseppe, e supportato dalla mamma Annamaria Giorgettini, presidente della “Boxe Bucciarelli”, dal vice presidente Davide Bucciarelli, dal presidente onorario Luigi Spada e dal direttore sportivo Masino Rosi, ha combattuto due volte per il titolo italiano e, dopo quattro anni di assenza, è tornato più determinato che mai.

“Vorrei rimarcare che Marino (Bucciarelli ndc) è pronto per nuove sfide – dichiara il maestro Giuseppe Bucciarelli tra un momento e l’altro nel corso della preparazione del pugile superwelter – Si sta allenando con molto impegno e scrupolo. Siamo contenti che sia tornato in Prima Serie perché questo consente di guardare a scenari prestigiosi e recuperare anche il tempo perduto quando è rimasto inattivo quattro anni. Il match con Delmestro rappresenta un valido test e il giusto rodaggio per puntare su obiettivi di un certo prestigio. Siamo quindi pronti per affrontare nuove sfide e, soprattutto, cercare di vincerle”.

Tommaso Cappella-Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: