Pallacanestro – Bpf Basket Cassino; vittoria roboante che fa crescere l’autostima contro la Roma Team Up: totale 100-61.

PARZIALI 29-22, 35,13, 18-11, 18-15
Tabellini:
Basket Cassino: Barrella 2, Granata 22, Pagano M. 12, Niccolai 13, Ausiello 24, De Santis 3, La Mura 7, Odone 17, De Rosa, Pignatelli, Tomassi, D’Annolfo. Coach Pagano L.
Roma Team Up: Marinelli 4, Brunetti 3, Grillo 5, D’Agostino, Saccone 6, Lucarelli 13, Paganucci 12, Verrelli  2, Cipollone 5, Riferi 11. Coach Moscovini
I ragazzi di Coach Pagano, visibilmente soddisfatto a fine gara, hanno chiuso la partita contro la giovane formazione romana del Team Up con un punteggio largo che ha dato ottime indicazioni soprattutto sullo stato di salute dei giocatori del team cassinate. Punteggio largo a favore  dei padroni di casa che da subito hanno spinto fortemente proprio per spegnere in partenza la freschezza atletica degli avversari che sono scesi a Cassino con soli 10 atleti a referto. Parziali che parlano chiaro da subito con Cassino che si porta subito avanti nel primo quarto con i romani a giocarsela alla pari per lunghi tratti e capaci di chiudere a solo 7 punti di distanza, 29-22. Nel secondo parziale Ausiello e compagni spingono  e stordiscono gli avversari con delle giocate precise ed efficaci e con un gioco di squadra quasi perfetto, 35-13 e più 29. Terzo e quarto parziale giocato in scioltezza ad amministrare il largo vantaggio e parziali chiusi in scioltezza 18-11 e 18-15 e punteggio finale che si fissa sul 100 al 61.
Ci voleva proprio questa vittoria, dopo la sconfitta nel derby contro il Frosinone, soprattutto a livello mentale, anche in vista della prossima gara che i cassinati dovranno giocare a Roma sabato 7 dicembre in casa della prima della classe, la Carver dell’ex di turno Andrea  Benincasa. Le buone prestazioni offerte dai ragazzi cari ai presidenti  Longo & Pagano fanno ben sperare, le ottime medie realizzative dei vari Ausiello 24 per lui con 4 triple, Granata 22 punti e 4 triple anche per lui, Niccolai 13 punti e quasi perfetto dalla lunetta, Odone che ha giganteggiato nella zona pitturata con una quantità industriale di palloni recuperati e 17 punti a referto, Matteo Pagano 12 punti per lui con un break importante che in meno di due minuti ha regalato al Cassino 10 punti con due giochi da tre fantastici in penetrazione e due tiri in scioltezza, ottimo. Cinque atleti in doppia cifra con due sopra venti punti non male. Buona la prova anche di La Mura che con i suoi 7 punti non è da meno ai compagni, capitan De Santis si conferma ottimo come sempre e piazza una tripla delle sue, Barrella puntuale e preciso quando chiamato in campo e largo impiego dei vari Pignatelli, De Rosa, Tomassi e D’Annolfo che hanno dato il loro contributo entrando dalla panchina regalando entusiasmo al numero pubblico presente, come sempre accade nella casa del basket. Gli avversari si sono distinti per la loro correttezza e compattezza mettendo in mostra delle buone individualità, Lucarelli con 13 punti è stato il migliore per i suoi, Paganucci con 12 e Riferi con 11 hanno dato buone indicazioni al coach Moscovini, sono ragazzi giovani e vogliosi di ben figurare e siamo sicuri che presto si toglieranno delle belle soddisfazioni.

Max Marzilli
A.D.BASKET CASSINO 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *