FrosinoneCalcio – Pensieri & Parole . A la Spezia per trovare il primo sorriso esterno.

di ALESSANDRO BIAGI

Il Frosinone a La Spezia per invertire la rotta in trasferta. Dopo la sosta per lasciare spazio alle nazionali, è tornato il campionato di serie B con il Frosinone che questa sera alle 21 sarà ospite dello Spezia. Per i canarini l’inversione di rotta riguarda esclusivamente il rendimento in trasferta, nel quale la formazione di Alessandro Nesta fino ad oggi non ha ottenuto ancora una vittoria. Per il resto il trend positivo derivante dalle sette partite utili consecutivi ha permesso alla squadra ciociara di arrivare ai margini della zona play-off e quindi di rimettersi in carreggiata per l’obiettivo stagionale. Una affermazione questa sera al Picco porterebbe i canarini a sole due lunghezze del sorprendente Pordenone, che ieri ha legittimato il suo secondo posto con la netta affermazione sul Perugia. Per centrare questo obiettivo però è indispensabile iniziare un ruolino di marcia esterno all’altezza delle rivali e, pertanto, l’occasione data oggi dalla trasferta in riva al Mar Ligure è di quelle da non lasciarsi sfuggire. La sofferenza dei liguri che sono invischiati nelle zone basse della classifica, fino ad oggi è stata soprattutto quella del rendimento casalingo, dove hanno ottenuto una sola affermazione e due pareggi. Entrambe le squadre hanno quindi qualcosa da cercare a livello sia motivazionale che pratico dal confronto odierno. Nesta, se si eccettua l’indisponibilità di Ariaudo, potrà contare sulla sua formazione migliore con lo schema tattico 3-5-2 oramai consolidato e che andato un rendimento nuovo alla sua formazione.Sul versante opposto il mister degli spazzini, Vincenzo italiano, si trova a far fronte all’assenza del suo regista di riferimento, Ricci, squalificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: