Ciclismo – Velosport Ferentino – Stagione positiva per Francesco Perna.

80dfc864-c502-483c-a13f-12ae08eb6ea4“Io non mollo”. Questo lo slogan di Francesco “Crispino” Perna, atleta handbiker, in forza alla Velosport di Ferentino. Il 36enne di Chiaiamari, lotta, suda, rincorre i suoi sogni con la sua handbike, quella sua fedele compagna di viaggio che lo aiuta a lottare contro un male che gli ha stravolto la vita, l’Atassia di Friedrich.

Francesco, si allena sodo, seguito dai suoi scudieri, Alessandro Ferazzoli, Gerardo Palmisano e Pietro Coratti, che accompagnano l’atleta ciociaro sia in allenamento che in gare sul territorio nazionale ed internazionale. “Crispino” per gli amici, difende i colori della Velosport di Ferentino, presieduta da Gualtiero Cardarilli, che ha voluto, attraverso la sua società, dare manforte a Francesco. “Un onore avere in squadra un atleta come Francesco, ragazzo splendido e caparbio, che rispecchia i valori che noi cerchiamo di infondere alle nostre nuove leve. Da lui i giovani possono apprendere che lo sport è un mezzo importante per superare tutte le avversità, anche quelle più difficili che la vita ti mette di fronte”.

Venendo alla stagione sportiva di Francesco, possiamo affermare che è stata molto positiva, chiosa Cardarilli – con risultati molto importanti in gare altrettanto prestigiose”.

Infatti, l’atleta frusinate ha iniziato le sue “fatiche” con la gara internazionale di Massa Carrara, che si è svolta il 6 e 7 aprile. Una quarta posizione finale della classifica che ha soddisfatto sia Francesco che tutto il suo entourage. Palcoscenico rosa a Montegrotto Terme, con la partecipazione al Giro d’Italia Handbike, con due quinti posti in altrettante prove. Podio anche a Verolanuova in provincia di Bresca, nell’ennesima prova internazionale di handbike.1b13e9d9-ffe5-4624-a67c-20df37539127

Dopo tanti piazzamenti, Francesco Perna ha trovato il guizzo vincente nell’Internazionale di Parabiago in Lombardia. Un primo posto nella gara a cronometro ed un secondo posto nella prova in linea, hanno permesso al ragazzo di Chiaiamari di assaporare il gusto della vittoria, per la gioia di tutto il sodalizio della Velosport e dei suoi accompagnatori.

La stagione di Francesco è un tourbillon di impegni ed allenamenti, quest’ultimi sulle strade della nostra provincia. Terza tappa del giro d’Italia handbike a Chivasso (TO) dove Francesco si classifica al quarto posto, seguita dalla quarta tappa a Castel di Sangro il 16 luglio con un altro quarto posto.

Impegno Internazionale il 29 settembre con la Maratona di Berlino. Una prova molto impegnativa che l’atleta frusinate ha voluto affrontare con il suo solito impegno e con la voglia di fare bene. Al termine, Francesco si piazza al 74esimo posto su 140 concorrenti, completando i 42 km in 1h 58 minuti.

Soddisfatto il 36enne ciociaro, che commenta così: “Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti in questa stagione. Ringrazio Alessandro Ferazzoli, Pietro Coratti, Alessandra, i miei genitori, il dottor Gerardo Palmisano, la mia nutrizionista dottoressa Quadrozzi, i miei amici Simona Quadrini, Stefano Vatini, Marco Colasanti, Fabio Ventura, la mia grande amica atleta di handbike Grazia Turco, che ha partecipato con me alla gara di Berlino e ovviamente la Velosport di Ferentino”.

La società di Gualtiero Cardarilli continuerà a sostenere Francesco Crispino Perna perché ritiene che lo sport, soprattutto il ciclismo, sia la migliore terapia possibile, oltre che per le giovani leve, anche per ragazzi come Francesco, che ogni giorno lottano con le avversità della vita, che nel caso specifico si chiama Atassia di Fredrich. “Forza Francesco…Noi non molliamo”

Dav.Mancini (Ufficio Stampa Velosport Ferentino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *