CalcioGiovanile – Juniores Provinciale – Ceccano domina, segna ma vince di rigore.

CAMPIONATO PROVINCIALE JUNIORES – CECCANO-CITTA’ DI CEPRANO 3-2

CECCANO: Gilussi, Pizzuti (1’ st Tallini), Pagliaroli, Bucciarelli Fe., Di Santo, Carfagna, Protani, Del Duca (1’ st Masi), Mattone G. (39’ st Mattone D.), Carlini, Lampazzi (1’ st Di Padua Pia).

A disposizione: Neri, Antonelli, Bucciarelli Fr., Iannarilli, Concutelli.

Allenatore: Bragaglia.

CITTA’ DI CEPRANO: Pinchieri, Cristoforo (13’ st Sementilli), Mabrouk (38’ st Stravino), Paolozzi, Cipollone, Chiarlitti, Giobbe, (26’ st Sossi), Colasanti, Lombadi, Merolli, Capoccitti (30’ pt Simoni).

Allenatore: Petrucci.

Arbitro: Iacoucci di Frosinone.

Marcatori: 2′ pt Mattone, 8’ pt Lampazzi, 45’ pt Cipollone, 3’ st (rig.) Carlini, 35’ st Lombardi.

Note: ammoniti Pinchieri, Paolozzi, Simoni e Carfagna.

CECCANO – Dopo aver pareggiato a Morolo nella gara di esordio del campionato provinciale Juniores, coglie la prima vittoria il Ceccano al cospetto del Città di Ceprano. Un match dominato dai rossoblù anche se ha rischiato di complicarsi la vita per qualche distrazione di troppo e per non aver concretizzato la tante occasioni capitate. La squadra di mister Bragaglia alla prima azione si porta in vantaggio. Batte un angolo Carlini e Mattone, ben appostato sul secondo palo, insacca alle spalle di Pinchieri. Insiste il Ceccano e all’8’ raddoppia: batte una punizione Del Duca, indirizza in rete di testa Carfagna, ma il portiere ospite respinge, si avventa sulla sfera Lampazzi che insacca per i 2-0. Prova a reagire il Città di Ceprano che al 18’ su punizione coglie la traversa con Giobbe. Potrebbero triplicare i padroni di casa al 35’ ma il gran tiro di Carlini vede Pinchieri alla grande parata. Poco prima del riposo gli ospiti accorciano con Cipollone abile con un’azione personale a sorprendere la difesa rossoblù. Nella ripresa, dopo tre minuti, Bucciarelli e compagni mettono in cassaforte la vittoria. Per un fallo di mano in area di Colasanti, il direttore di gara assegna il calcio di rigore che Carlini trasforma. Poi in campo solo il Ceccano che potrebbe allungare e invece a dieci minuti dal termine, Lombardi approfitta di un disimpegno errato dei padroni di casa e va a segnare con un bel tiro a fil di palo. Poi non accade più nulla e rossoblù che incamerano i tre punti. Nel prossimo turno il Ceccano sarà di scena sabato al “Nazareth” con calcio d’inizio alle ore 17.00 al cospetto della capolista Pro Calcio Isolaliri, vittorioso a Pofi 10-0, mentre il Città di Ceprano alle ore 15.00 riceve la visita della Nuova Real Piedimonte che ha pareggiato 2-2 in casa con il Morolo.

Tommaso Cappella-Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: