Calcio – Ceccano con il mal di trasferta, riscatto dell’Alatri.

PROMOZIONE-GIRONE D

ALATRI-CECCANO 2-1

ALATRI: Pica, Pietrobono, Potenziani (30’ st Nnaji), Bietti (45’ st Chirico), Pirone, Baldassarre, Massiminiani (40’ st Fontana), Castellano, Boggini, Coppola, Tumolillo. A disposizione: Baccucci, Parenti, Ceccaroni, Fontana, Verdossi, Di Paola, Ambrosi. Allenatore: Baldassarre.

CECCANO: Micheli, Pompili (37’ st Tarquini), Protani, Padovani, Cipriani, Tiberia (37’ st Natalizi), Mamadou (39’ st Pasin), Carlini E., Bignani (34’ st Mattone), Carlini An. (25’ st Colafrancesco), Carlini Al. A disposizione: Stella, Carlini L., Marcucci,  Casalese. Allenatore: Carlini M.

Arbitro: Falasconi di Aprilia.

Marcatori: 5′ pt Massiminiani, 37’ pt (rig.) Carlini Al., 25’ st Broggini.

Note: espulso dalla panchina al 15’ st Casalese per frase irriguardosa; ammoniti Baldassarre, Massiminiani, Fontana, Bietti, Broggini, Nnaji, Coppola, Carlini E., Colafrancesco, Padovani, Natalizi, Carlini Al. e Cipriani.

ALATRI – Non riesce al Ceccano di bissare il secondo successo di fila nel girone D del campionato di Promozione in casa dell’Alatri che di contro riscatta il ko interno con l’Anitrella. I rossoblù dell’ex Mirco Carlini hanno subito il terzo ko di fila fuori delle mura amiche, mentre Baldassarre e compagni fanno un bel balzo in avanti in classifica. Ancora una volta fatale l’approccio alla gara da parte del Ceccano. Dopo soli cinque minuti infatti l’Alatri passa con Massimiani i quale scatta in netto fuorigioco e va a realizzate tra le vibrate proteste degli ospiti. Una volta in vantaggio i verderosa arretrano il baricentro delle proprie azioni e gli ospiti prendono coraggio. E’ Andrea Carlini a rendersi pericoloso in più di un’occasione. Proprio quest’ultimo al 37’ viene atterrato in area e il direttore di gara assegna il calcio di rigore che lo specialista Alessio Carlini non sbaglia. Nella ripresa, dopo soli due minuti, provvidenziale intervento di Micheli su tiro di Broggini. I rossoblù le provano tutte per cogliere il primo successo esterno, ma sono anche sfortunati, mentre alcune decisioni arbitrali dall’una e dall’altra parte lasciano alquanto d desiderare. E così è l’Alatri a passare al 28’ con un gran tiro dal limite proprio di Broggini. Inutile poi il forcing di Padovani e compagni. Nel prossimo turno il Ceccano riceve il temibile Atletico Cervaro, mentre i verderosa renderanno visita al Real Cassino Colosseo per un doppio derby tutto da gustare.

Tommaso Cappella-Ufficio Stampa Ceccano calcio 1920

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: