Motori – Ferrari e Rosso protagonisti a Imola: c’è il potenziale ma le prime due gare portano poco.

Imola il team Antonelli Motorsport ha fatto il proprio rientro nella F4 tricolore dopo avere saltato il precedente appuntamento del Red Bull Ring. E sul circuito del Santerno, nonostante una qualifica difficile, i due piloti della squadra emiliana hanno mostrato di avere un ottimo potenziale.

Tanto Lorenzo Ferrari che Andrea Rosso avrebbero infatti potuto inserirsi nel gruppo di testa. Invece le cose per loro non sono propriamente andate per come dovevano. Complice innanzi tutto un problema di natura elettronica, che ha penalizzato nella prima gara Ferrari (il quale, dopo essere scattato dall’ottava fila, è riuscito a raccogliere il 17° posto) e nella seconda Rosso.

Proprio quest’ultimo sempre in Gara 1 si è reso autore di un’ottima rimonta che dalla nona fila lo aveva portato a risalire nono. Peccato che una decisione dei commissari, secondo il parere del team piuttosto “dubbia”, lo abbia successivamente penalizzato di 25 secondi a seguito di un contatto con la vettura di Alessandro Famularo e retrocesso di fatto 19°.

In Gara 2, scattando 14°, Ferrari ha mantenuto la stessa posizione fino al traguardo. Differente la storia per Rosso, il cui motore si è spento impedendogli di schierarsi per il via. Solo in un secondo momento il team è riuscito a farlo dunque ripartire e alla fine per lui è arrivato soltanto il 24° posto.

Domani Gara 3 (sempre della durata di 30’ più un giro da completare) scatterà alle ore 12.20, con la diretta streaming sul sito di Aci Sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *