Motori – A Spa doppio successo per il team Antonelli Motorsport: Roda re della Am, Solieri primo in Open Cup.

Davide Roda si riscatta con tutti gli interessi. Dopo il doppio ritiro di Hockenheim, il pilota comasco ha conquistato a Spa due vittorie di classe Am, in occasione del terzo dei sette appuntamenti dell’International GT Open.

Al volante di una delle Mercedes-AMG GT3 schierate dal team Antonelli Motorsport, Roda ha iniziato il weekend conquistando sabato la pole di categoria e poi dominando la prima delle due gare, con il suo compagno Giuseppe Cipriani che, concludendo secondo, ha assicurato alla squadra emiliana un perfetto “uno-due”.

Peccato che proprio Cipriani, nella seconda sessione di qualifica di questa mattina, a causa di un problema alla sospensione sia volato fuori contro le barriere, concludendo praticamente lì la trasferta belga.

Sempre nella Q2 autore del terzo responso di classe, Roda è stato invece protagonista di una seconda gara tutta in rimonta, andando di forza a conquistare un altro successo e dei punti importanti nell’ottica della classifica.

Persistenti invece i problemi che si erano già evidenziati ieri sull’altra vettura tedesca divisa dall’equipaggio Pro formato da Daniel Zampieri e Michael Meadows. Problemi che non è stato possibile risolvere neppure oggi e che scaturiscono dall’incidente in cui è rimasto incolpevolmente coinvolto Alessio Rovera nella precedente tappa tedesca. A complicare le cose è arrivato il contatto innescato da un’altra auto in cui si è danneggiata una sospensione e che ha portato Meadows a rientrare ai box prima dei pit-stop per ritirarsi.

Diversamente sono andate le cose a Glauco Solieri, protagonista nella GT Cup Open con una Lamborghini Huracán Super Trofeo del team Antonelli Motorsport, ieri fuori dai giochi per un problema meccanico e oggi sul gradino più alto del podio. Il bolognese ha conquistato la sua seconda vittoria di questa stagione, dopo che si era imposto anche al Paul Ricard.

Il prossimo appuntamento dell’International GT Open si svolgerà sul circuito austriaco del Red Bull Ring il 13 e 14 luglio. La GT Open Cup tornerà invece in pista una settimana prima in Ungheria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *