Ciclismo – Giro d’Italia – EWAN ha vinto la tappa 8 del Girod’Italia.

CONTI ANCORA IN MAGLIA ROSA
Il corridore australiano ha vinto davanti a Viviani e Ackermann.

Pesaro, 18 maggio 2019 – Il corridore australiano Caleb Ewan (Lotto Soudal) ha vinto l’ottava tappa del centoduesimo Giro d’Italia, da Tortoreto Lido a Pesaro di 239 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step) e Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe).

Valerio Conti (UAE Team Emirates) indossa la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO FINALE
1 – Caleb Ewan (Lotto Soudal) – 239 km in 5h43’32”, media 41,742 km/h
2 – Elia Viviani (Deceuninck – Quick-Step) s.t.
3 – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe) s.t.

MAGLIE

Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo – Pascal Ackermann (Bora – Hansgrohe)
Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum – Giulio Ciccone (Trek – Segafredo)
Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin – Giovanni Carboni (Bardiani CSF)
CLASSIFICA GENERALE
1 – Valerio Conti (UAE Team Emirates)
2 – José Rojas (Movistar Team) a 1’32”
3 – Giovanni Carboni (Bardiani CSF) a 1’41”

Il vincitore di tappa Caleb Ewan, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “La determinazione e l’aiuto del team sono stati fondamentali per questo successo. Abbiamo cercato una tappa per sette giorni e finalmente è arrivata questa vittoria. Sono veramente felice. Volevo essere davanti a tutti all’ultima curva ma il traguardo era ancora lontano, allora ho aspettato un attimo a ruota di Ackermann. Sentivo di star bene e sono riuscito a superarlo”.

La Maglia Rosa Valerio Conti ha dichiarato: “È stato un finale non facile con il tratto in discesa ma ho una grande squadra e oggi mi hanno protetto alla perfezione. Penso che terrò la Maglia Rosa anche domani dopo la cronometro”.

Seguiranno le dichiarazioni della conferenza stampa e altri materiali.
#Giro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *