Calcio Serie D- Città di Anagni – Lupa Roma 1 – 1.

Città di Anagni: Stancampiano, Contucci (dal 54’ Pappalardo), Bordi, Colarieti, Pralini (dal 92’ D’Amicis), Ancinelli, Galvanio (dal 63’ Di Vico), D’Orsi, Gragnoli, Flamini (dal 73’ La Terra), Capuano. A disposizione: Di Piero, Cipriani, Capraro, Neccia, Cellitti. All. Pecoraro.

Lupa Roma: Reali, Perrocchi, Giorgi, Matrantonio, Cacciotti, Negro, Di Giovanni, Loggello (dal 73’ Rebbecchini), Alonzi (dal 71’ Squerzanti), Pompili (dal 63’ Anzini), Tomaselli (dal 58’ Mastromattei). A disposizione: Signorelli, Cucciari, Rossetti, Ceravolo, Olivetti. All. Amelia.
Arbitro: Picchi di Lucca
Assistenti: Guarino di Novara, Songia di Bra.
Finale: 1-1
Marcatori: 8’ Tomaselli (Lupa Roma), 79’ Gragnoli (Anagni) rig.
Ammoniti: Stancampiano, Gragnoli e Pappalardo (Anagni), Loggello, Rebbecchini e Anzini (Lupa Roma)
Recupero: 1’ pt, 5’ st
Note: 53’ rigore fallito da Tomaselli (Lupa Roma), 94’ rigore fallito da Capuano (Anagni)

Partita emozionante al Caslini di Colleferro dove si affrontano Citta’ di Anagni Calcio e la Lupa Roma. Un match determinante per la squadra di casa che non riesce ad ottenere i tre punti da diverso tempo.
Parte bene Anagni che al 5′ si rende pericolosa con   Flamini che crossa al centro per Capuano che  non approfitta e si fà anticipare dal difensore ospite.
Alla prima occasione utile peró la Lupa Roma passa in vantaggio. Alonzi è bravo a liberarsi in area e a deviare in rete  un buon cross di Mastrantonio.
Il Cittá di Anagni è costretto a rincorrere dopo appena 11 minuti. La formazione di Pecoraro subisce il contraccolpo e riesce a riaffacciarsi in area avversaria solo al 35’ con Capuano che mette al centro un buon cross per Flamini il quale colpisce di testa ma la palla finisce di pochissimo al lato.
Con questa azione termina di fatto il primo tempo. Il rientro sul terreno di gioco non è dei migliori, con la difesa biancorossa che viene pressata dai giocatori della lupa consentendo a  Tomaselli di presentarsi al 55′ da solo davanti a Stancampiano che in uscita lo atterra. Sul dischetto lo stesso Tomaselli è abilmente fermato dal numero uno biancorosso che è bravo a parare dagli undici metri. L’Anagni si sveglia ed al 70’ Flamini calcia punizione da trentacinque metri per la testa di Pralini che però non riesce ad effettuare la deviazione vincente.
Insiste l’Anagni con Colarieti che prova dalla distanza ad impensierire il portiere ospite. Il suo tiro termina di poco fuori. È il preludio al gol. All’80 minuto Capuano salta la difesa e viene atterrato in area. Per l’arbitro Picchi è calcio di rigore. Dal dischetto tira Gragnoli al rientro dopo le due giornate di squalifica che non sbaglia e realizza la rete del pareggio. L’Anagni continua a spingere e nei minuti di recupero sfiora il colpaccio.
D’Amicis è bravo ad involarsi verso la rete ma viene steso in area. Altro rigore, il terzo della partita. Dal dischetto batte Capuano che spreca dagli undici metri. Il pallone scheggia il palo e termina fuori generando disperazione in tribuna.
Si chiude la partita sul punteggio di 1-1. Un’occasione sprecata per l’undici allenato da Pecoraro, visti gli stop di Ostiamare e Budoni.
Mancano tre gare tutte importantissime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *