CalcioGiovanile – Juniores Provinciali -Ceccano sale sull’ottovolante.

CAMPIONATIO PROVINCIALE JUNIORES

CECCANO-STERPARO 8-1

CECCANO: Boni (1′ st Stella), Cerroni, Ciotoli M. (1′ st Riccardi), Carlini, Persichilli, Rossi, Antonucci (9′ st Messia), Roma, Protani, Lombardi (14′ st Petrucci), Crocca (28′ st Neri). A disposizione: Froiio. Allenatore: Ciotoli D.

STERPARO: Giuliani Savio, Colafranceschi, Di Marco (1′ st Ruggeri D.), Apponi, Innocenzi, Tiberia, Ruggeri A. (24′ st Giuliani), Avdiu (1′ st Cipolla), Trapani, Tiberia, Giuseri. A disposizione: Di Girolamo. Allenatore: Veloccia.

Arbitro: Petrozzi di Frosinone.

Marcatori: 1’ pt Protani, 17′ pt (rig.) Lombardi, 34′ pt Lombardi, 39′ pt Lombardi, 10′ st Messia, 17′ st Tiberia P.L, 27′ st Petrucci, 32′ st Petrucci, 45′ st Petrucci.

Note: espulsi al 17′ pt il tecnico Veloccia e al 10′ st Giuseri entrambi per proteste; ammoniti Trapani e Lombardi.

CECCANO – Riscatto del Ceccano nella quinta giornata di ritorno del campionato provinciale Juniores. I rossoblu, dopo aver perso di misura a Piedimonte San Germano contro l’Accademia, superano con un punteggio largo (8-1) lo Sterparo e si rilanciano in classifica. Gara che si mette subito bene per i padroni di casa che vanno in gol solo dopo trenta secondi con Protani. Gli ospiti tentano di reagire ma vengono punti al 17′ su calcio rigore assegnato per fallo su Antonucci e trasformato da Lombardi. Proprio quest’ultimo triplica al 34′ ribattendo in gol la respinta del portiere sul calcio di rigore battuto dallo stesso giocatore. Prima del riposo è ancora Lombardi a fissare il parziale sul 4-0. Nelle ripresa il Ceccano allunga ancora con Messia e, dopo la rete ospite di Pier Lorenzo Tiberia, è Petrucci a mettersi in luce con una tripletta al 27′, 32′ e 45′ per l’8-1 finale.

Ed ora la squadra di Diego “Cholo” Ciotoli è attesa al “Liri” dallo scontro con la capolista Anitrella, vittoriosa 4-2 nel match d’andata e che, nell’ultimo turno, è andata a vincere per 2-0 proprio a Piedimonte San Germano. Il Ceccano è quindi chiamato a riscattare quel ko e tentare quindi l’impresa per riaprire anche il campionato.

Tommaso Cappella-Addetto stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *