Calcio Serie D – Flaminia – Cittá di Anagni 1-2.

Calcio Flaminia: Vitali, Lazzarini, Carta, Guadalupi, D’Orsi, Modesti, Giovannetti, Buono, Abbate, Morbidelli, Mignone. A disposizione: Montesi, Staffa, Cangi, Mattia, Fapperdue, Sirbu, Genchi, Ferrara. All. Schenardi.Città di Anagni: Stancampiano, Contucci, D’Orsi, Bordi, Pralini, Colarieti, Galvanio, Dolce, Cardinali, Flamini, Capuano. A disposizione. Di Piero, Cipriani, Savone, Tataranno, Ripa, Stazi, Pappalardo, La Terra, Di Vico. All. Liberati.
Arbitro: Canci di Carrara
Assistenti: Lauri Romano di Gubbio e Roccaforte di Perugia
Finale: 1-2
Marcatori: 4’ Abbate (F), 75’ Tataranno (A), 82’ Cardinali (Anagni)
Recupero: 1’ pt, 5’ st
Ammoniti:
Spettatori: 500 circa
Importantissima vittoria in trasferta  per il CITTÁ DI ANAGNI CALCIO che ottiene i 3 punti con i gol di due Anagnini DOC, Simone Pappalardo e Francesco Cardinali.
Partita difficile quella di Anagni al cospetto di una squadra solida come il Flaminia.
La squadra di casa spinge subito  sull’acceleratore ed al 4’ approfitta di un errore grossolano degli ospiti per passare in vantaggio. Dolce perde palla malamente all’altezza della metà campo. Abbate è lesto ad involarsi solo verso la porta e batte Stancampiano in uscita.
L’Anagni subisce il colpo e fatica a reagire. Al 17’ prova Flamini  con un calcio piazzato dai 25 metri, facile preda del portiere di casa. Flaminia padrone del gioco fino al 35’ quando il solito Flamini calcia il pallone  che termina di poco a lato. Azione che sancisce un primo tempo, apparte il gol , povero di emozioni. La prima parte del secondo tempo rimane blando  con il Flaminia attento a contenere le folate offensive dell’Anagni che prova ad agguantare il pareggio. Le iniziative degli ospiti peró non producono grandi risultati fino al 30′ del secondo tempo quando  arriva il pareggio del Città di Anagni. Pralini dalla destra fá partire un cross in verticale per il centro area, la palla attraversa tutta l’area e Pappalardo posizionato sul secondo palo spedisce in rete conquistando il pareggio.  L’Anagni ci crede. Al 37’ sugli sviluppi  di un calcio d’angolo battuto da Colarieti, Cardinali stacca di testa più in alto di tutti e colpisce il pallone battendo Vitali che non può nulla sul colpo perentorio e implacabile  del Bomber biancorosso. Il Flaminia reagisce ma l’Anagni è brava a controllare gli attacchi dei locali.
Termina la partita è l’Anagni festeggia una vittoria pensante per la salvezza. Il contemporaneo pareggio dell’Ostiamare con la Lupa Roma, infatti, consente agli uomini di Liberati di superare proprio  i tirrenici in classifica ma, cosa più importante, di allungare a 5 punti il vantaggio sulla zona play out

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *