Calcio serie D – Città di Anagni – Avellino 1 – 1.

Città di Anagni: Stancampiano, Contucci, Pagliarini (dal 55’ D’Orsi), Ancinelli (dal 46’ Cipriani), Pralini, Colarieti (dal 55’ Tataranno), Capuano (dal 60’ Cardinali), D’Amicis (dall’86’ Galvanio), Gragnoli, Flamini, Bordi. A disposizione: Di Piero, Dolce, Pappalardo, Di Vico. All. Paris.
Avellino: Viscovo, Dionisi, Morero, Gerbaudo (dall’86’ Omohonria), De Vena (dal 60’ Sforzini), Betti, Parisi, Tribuzzi, Matute, Di Paoloantonio  (dal 79’ Mentana), Da Dalt. A disposizione: Lagomarsini, Rizzo, Falco, Buono, Dondoni, Capitano. All. Bucaro.
Arbitro: Scarpa di Collegno
Assistenti: Songia di Bra, Giordano di Alessandria
Finale: 1-1
Marcatori: 13’ De Vena (Avellino), 77’ Cardinali
Angoli: 2-3
Ammoniti: Colarieti, Contucci, Cardinali (Anagni), Di Paloantonio, Morero (Avellino)
Recupero: 1’ pt,  5’ st
Spettatori: 1100 circa con larghissima rappresentanza ospite
Bella partita al “Caslini” di Colleferro dove l’Anagni affronta la Big Avellino.
Ottima prova della squadra di casa che ferma la corsa  dell’Avellino grazie al primo gol in serie D del Bomber Cardinali.Due squadre in lotta per obbiettivi differenti, l’Anagni cerca punti salvezza e l’Avellino rincorre il primo posto distante 5 punti, dopo le vittorie infrasettimanali di entrambe le squadre.
Nel primo quarto d’ora non ci sono grandi azioni da rilevare e le squadre si studiano a vicenda.
Alla prima azione di rilievo al 15pt l’Avellino passa in vantaggio.
Da Dalt rimette al centro un cross di Tribuzi e l’accorrente De Vena  insacca il pallone dell’1-0 complice la difesa distratta dell’Anagni. Partenza tutta in salita per i biancorossi costretti a rincorrere e con poche idee in campo. Abbastanza compassata la formazione di Liberati prova ad affacciarsi in area ospite solo al 23’ grazie ad una bella rovesciata di Gragnoli che scheggia il palo ma l’arbitro fischia il fuorigioco.
Cinque minuti più tardi è ancora l’Anagni a rendersi pericolosa con un gran tiro di Ancinelli dai 25 metri che Viscovo respinge con i pugni. Al 35pt punizione per l’Avellino battuto da Gerbaudo che sfiora l’incrocio.
Per il resto del primo tempo Anagni rimane stabilmente nella metà campo ospite e l’Avellino  difendere il vantaggio.
Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo. Liberati cambia Ancinelli per Cipriani. Al 54′ l’Avellino si rende pericoloso con De Vena il quale in semirovesciata centra la traversa a portiere battuto. L’Avellino prova a tenere  ritmi bassi e l’Anagni inserisce Cardinali che da subito collaborando con Gragnoli tiene più alta la squadra.
Al 75’ occasionissima per l’Anagni con Flamini che si infila in area da posizione decentrata e batte a rete ma la palla viene deviata da Viscovo  senza che nessun biancorosso riesca a ribadirla in rete. Due minuti più tardi l’Anagni pareggia. Flamini con un bel lancio pesca al limite dell’area Cardinali che brucia sullo scatto Morero e con un tiro basso e  preciso infila il suo primo gol in serie D e pareggia il match scatenando la festa dei tifosi locali.
L’Anagni continua a spingere ma non riesce a trovare la strada del gol vittoria.
Avellino prova a portare a casa il risultato con qualche contropiede di ripartenza ma senza impensierire la squadra Biancorossa fino al 90’ con un tiro dal limite di Mentana che viene deviato in angolo da Stancampiano. Dopo  cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine. Per l’Anagni un  ottimo pareggio al cospetto di un Avellino che arresta la sua rincorsa alla vetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *