CalcioSerie D – Città di Anagni – Ostiamare 1 a 1.

Città di Anagni – Ostiamare 1 a 1 Attili (O) – Di Giovanni (A)

La partita giocata maggiormente a senso unico dall’Anagni, Ostiamare subisce gli anagnini che non riescono a concretizzare la mole di gioco prodotta. Tre rigori, un palo e una traversa, questo il bilancio della gara che finisce a 1 a 1.

Al 1’ i padroni di casa, guidati da mister Manolo Liberati, subito in attacco con Di Giovanni che si guadagna una punizione a limite area. Mischia in area, la difesa romana respinge. Al 4’ ancora punizione per i biancorossi, calcia D’Orsi, la palla finisce sulla barriera. Al 10’ D’Astolfo ci prova da lontano per sorprendere Stancampiano, la palla vola sopra la traversa. Al 17’ l’Anagni ancora in attacco con Di Giovanni, para il portiere. Al 20’ punizione a limite area per l’Ostia, calcia Colantoni, ribatte Pralini. Al 24’ grande occasione per Gragnoli da solo sotto porta, Giannini mette in angolo. Al 26’ ci prova Capuano, gran tiro, l’estremo difensore mette in corner. Al 37’ Tataranno indirizza un tiro in porta, la palla va fuori. Il fine tempo si chiude in parità 0 a 0.

Al 1’ della ripresa, Ostiamare si porta in attacco, Lustrissimi in area di rigore tocca la palla con la mano, l’arbitro indica il dischetto. Calcia dagli undici metri De Iulis, intercetta Stancampiano che para e blocca il pallone. Al 6’ Gragnoli in attacco para Giannini, subito dopo ci riprova D’Orsi, la palla va di poco alta. Al 15’ Stancampiano stende De Iulis in area, l’arbitro concede il penalty. Questa volta dal dischetto, Attili non sbaglia e porta l’Ostia in vantaggio. Al 23’ palo interno di Capuano, un grande tiro arcato che si scaglia con potenza contro il legno. Al 27’ Di Giovanni offre un ottimo cross a Gragnoli, l’anagnino sotto porta di testa manda fuori. Al 30’ arriva la traversa di Gragnoli, da azione partita da calcio d’angolo. È assalto all’area ospite, l’Anagni cerca il meritato gol del vantaggio. Al 35’ rosso diretto per Attili, autore di un brutto fallo su Colarieti. Al 39’ il Città di Anagni ancora in attacco, fallo di mano di Colantoni, il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri non sbaglia Di Giovanni, che riporta il risultato in parità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *