Ciclismo – Doppia impresa per la VeloSport Ferentino con Lorenzo Germani che domina il tempo e la distanza.

Germani-nella-cronometro-di-Camerata-Picena.jpgLo scorso fine settimana è iniziato alla grande per la VeloSport Ferentino, compagine ciclistica ciociara del Presidente Cardarilli. Sabato 15 settembre 2018 a Camerata Picena (AN) in occasione della gara a cronometro riservata alla categoria Allievi, la “Coppa Crono – Trofeo Porte Garofoli”, il campione italiano della specialità, Lorenzo Germani, portacolori della compagine ciociara della VeloSport Ferentino, bagna il debutto in maglia tricolore conquistando il gradino più alto del podio. Un podio per due terzi della VeloSport Ferentino, infatti ad occupare la terza piazza è un grandioso Daniel Quaglietti reduce anch’egli di una strepitosa prova ai campionati italiani. A completare il podio Gianmarco Garofoli (AC Recanati Marinelli Contarini) giunto in ritardo di circa 16 secondi da Germani (VeloSport Ferentino) ed anticipando di circa 20 secondi Quaglietti (VeloSport Ferentino) sul percorso di 8,6 km messo a disposizione dal Comune di Camerata Picena e sotto la regia organizzativa del Pedale Chiaravallese. Una gara impegnativa contro il tempo e sostenuta ad altissime velocità che si preannunciava non facile visto anche il gran numero di partecipanti, ma che sia Germani che Quaglietti (VeloSport Ferentino) hanno saputo gestire nel migliore dei modi imponendosi su tutti e facendo la differenza.

Domenica 16 settembre 2018 a Borgo San Lorenzo (FI), Germani (VeloSport Ferentino) bissa il successo del 2017 conquistando quindi, per il secondo anno consecutivo, la “73° Coppa della Liberazione”, tradizionale impegno della sezione ANPI di Borgo San Lorenzo (FI) dal 1946 e del Club Ciclo Appenninico 1907 dal 1948 che con tantissimi sacrifici hanno saputo dare continuità per decenni ad un evento ciclistico di fama nazionale, un fiore all’occhiello per le nuove leve di ciclismo giovanile. Premiato prima della partenza del titolo non ritirato nel 2017, dopo due ore l’eccellente organizzazione del Club Cicli Appenninico 1907 ha di nuovo chiamato ad occupare il gradino più alto del podio il vincitore Lorenzo Germani (VeloSport Ferentino) decretandolo come l’atleta che in assoluto ha conquistato per due anni consecutivi, evento senza precedenti, l’ambitissima “Coppa della Liberazione” giunta, quest’anno, alla 73° edizione. 144 gli atleti ai nastri di partenza provenienti da varie regioni d’Italia e che si sono sfidati sul percorso di 82 km sulle strade del Mugello, in un finale fra grandi della categoria in cui Lorenzo Germani (VeloSport Ferentino) ha dimostrato classe e talento aggiudicandosi la classica per allievi. La svolta decisiva della gara è avvenuta a pochi chilometri dall’arrivo dove, nell’affrontare il tratto finale con la salita delle Salaiole gran parte dei partecipanti si sono ritirati lanciando verso il traguardo finale i favoriti della giornata. Sul rettilineo di Foro Boario è stato un eccellente Lorenzo Germani (VeloSport Ferentino) ad imporsi e ad avere la meglio sul secondo arrivato Butteroni (Ciclistica Cecina) meritandosi gli applausi degli sportivi presenti.

Con il podio nella cronometro di Camerata Picena (AN) e con quello della gara in linea di borgo San Lorenzo (FI) salgono a 17 i podi assoluti conquistati dalla VeloSport Ferentino, di cui 15 di questi sono stati conquistati da Lorenzo Germani. La compagine del presidente Cardarilli, sotto l’attenta direzione del DS Mario Morsilli, attualmente occupa il terzo posto in classifica nazionale a squadre, mentre il portacolori Lorenzo Germani rimane saldo al secondo posto in classifica nazionale individuale, primo fra gli italiani in classifica.

A circa quattro gare dalla chiusura della stagione ciclistica 2018, rimane ancora alto il livello degli atleti VeloSport Ferentino confermandosi protagonisti ovunque.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *