Calcio -Nasce l’ASD Ceccano Calcio a 5.

Ci sarà anche l’Asd Ceccano 1920 calcio a5 ai nastri di partenza del prossimo campionato provinciale. La società, presieduta da Enrico Martella, farà parte della grande famiglia rossoblu dopo la fusione con l’Olimpia e la società presieduta da Thomas Iannotta. Quindi, dopo la prima squadra al via nel campionato di Prima categoria e la gestione di tutto il settore giovanile, dai Piccoli Amici alla Juniores, anche il calcio a5 tenterà la scalata alla serie C2. E’ lo stesso Enrico Martella, 25 anni, titolare di Vitha Group, (rappresentanza prodotti per la casa), ad illustrare obiettivi e aspettative in vista della nuova stagione. <Intanto ci tengo a precisare che sono di Ceccano e super tifoso del Ceccano – esordisce – Ho voluto impegnarmi in prima persona perché il calcio a5 in questa città ha una storia importante per aver conosciuto palcoscenici importanti a livello nazionale. E’ mia intenzione riportare questa disciplina a quei livelli con un programma triennale>.

E si riparte proprio dal basso?

<Anche questo è un aspetto importante. Vogliamo vincere partendo dalla serie D, con elementi locali perché l’appartenenza ad un ambiente, ad una fede e ad una maglia è fondamentale. Tra quelli più rappresentativi vanno annoverati Raffaele Cipriani, Marcello Pizzuti, Claudio Cicciarelli, Gianmarco Colapietro, Alessandro Pietrantoni e tanti altri giovani. La ciliegina sulla torta potrebbe essere Emanuele Ricci, già nazionale Under 21, con tante presenze in serie A2 e B. Ma si sta anche valutando la possibilità di disputare il campionato Under 21 proprio per valorizzare al massimo i nostri giovani elementi, anche in funzione della prima squadra>.

Alla conduzione tecnica ci sarà ancora Guido Compagnone? <Lui rappresenta una garanzia e una certezza per tutto il movimento che ruota intorno al calcio a5, oltre che ad essere il responsabile del settore giovanile del Ceccano calcio 1920. Già nella stagione scorsa con il Ceccano Futsal ha ottenuto grandi risultati. Anzi vorrei approfittare per ringraziare tutte quelle persone che hanno collaborato e si sono impegnate al massimo proprio con il Ceccano Futsal, in particolare Diego Bruni, Carmine Carlini, Maurizio Staccone e Massimo Casalese>.

Allora non resta che andare a cominciare? <Ora voltiamo pagina. Rngrazio il Ceccao calcio che ci ha permesso di entrare in questa famiglia perché so che gli obiettivi sono quelli di far avere ai ragazzi di questa Città più di qualche opportunità e noi cerchiano di migliorare. Il campionato inizierà verso la metà di ottobre e giocheremo le nostre gare interne all’Olimpia il sabato pomeriggio. Vorrei quindi invitare tifosi e simpatizzanti a seguirci e incitare i ragazzi perché hanno bisogno del loro calore e affetto. Tra l’altro l’ingresso per assistere alle gare è gratuito>.

Tommaso Cappella-Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *