Motori – GT italiano: al Mugello occhi puntati sui leader Altoè e Zampieri 

Al Mugello, nel quarto dei sette appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo, il team Antonelli Motorsport vi giunge “due volte” da leader. Tra novità e conferme, la squadra emiliana punta questo weekend ad inserirsi nelle posizioni di vertice. Davanti a tutti nella maggiore classe GT3 ci sono Giacomo Altoè e Daniel Zampieri. Una vittoria per loro, quella ottenuta nel più recente round di Misano. Poi ancora tre podi: un terzo posto a Imola e al Paul Ricard ed un secondo ancora in Francia.

Con un vantaggio di cinque punti il duo del team Antonelli Motorsport farà di tutto per portare ancora una volta quanto più avanti possibile la propria Lamborghini Huracán, pur con un handicap tempo imponente. Venti secondi da scontare ai box nel corso delle soste in Gara 1 sicuramente non sono pochi, ma le ambizioni rimangono alte. Così come quelle del giovane danese Martin Vedel (al suo primo anno nella categoria) e Lorenzo Veglia, che dopo avere iniziato la stagione con il secondo posto messo a segno sul circuito del Santerno, bissando lo stesso risultato due settimane dopo a Le Castellet, hanno ampiamente dimostrato di avere tutte le carte in regola per portare a casa il loro primo successo. Quel successo a cui sono andati vicinissimi in più di un’occasione e che li rilancerebbe definitivamente anche nella classifica in cui attualmente occupano il quinto posto, a sole 17 lunghezze dalla vetta.

Sul circuito toscano il team Antonelli Motorsport si presenterà anche con il consolidato equipaggio formato da Pietro Perolini e lo svizzero Alain Valente, al top nella Super GT Cup dopo essere andati a segno quattro volte su quattro (avendo saltato la tappa del Paul Ricard). Con 80 punti, contro i 39 del compagno di squadra Marco Cenedese, il loro obiettivo sarà di estendere ulteriormente il proprio vantaggio.

A proposito dello stesso Cenedese, ad affiancarlo su un’altra Lamborghini Huracán in configurazione monomarca, in questa occasione ci sarà Kikko Galbiati, già protagonista sempre con il team Antonelli Motorsport nel Lamborghini Super Trofeo Europa. Per il giovane lombardo si tratterà inoltre di un rientro nel GT italiano.

Due le gare, ciascuna della durata di 56 minuti più un giro da completare. La prima prenderà il via sabato alle ore 17.10, mentre Gara 2 è in programma domenica alle ore 16. Sempre sabato si svolgeranno le due sessioni di qualifica. Venerdì “semaforo verde” con le prove libere. Diretta streaming delle gare sul sito internet di Aci Sport e copertura “live” su Rai Sport.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *