Pensieri & Parole – Padroni del proprio destino.

PENSIERI & PAROLE
Di Alessandro Biagi

È vero, il Frosinone è ancora un punto dietro la diretta concorrente per l’accesso in serie A. Tenendo conto del gap negli scontri diretti a due punti dalla posizione promozione. Ma, calendario alla mano, possiamo dire che nonostante ciò il destino dei canarini è nelle loro mani, o meglio nei loro piedi ed ancor più nella loro testa. Il Frosinone deve affrontare ancora Carpi e Foggia in casa, ed Entella a domicilio. Tutte squadre che hanno poco o niente da chiedere ancora a questo campionato. Il Parma invece ha almeno due gare, le prossime, contro il Bari ed il Cesena, ad alto coefficiente di rischio. Con tre vittorie dei canarini nei prossimi, accessibilissimi, tre impegni, ed anche solo un pareggio e due vittorie del Parma, ipotesi più cc realistica, Frosinone sarebbe lì, subito dietro l’Empoli ad accompagnarlo nella massima serie. Le vicissitudini delle altre compagne di viaggio ai vertici della classifica della serie B, hanno favorito questa situazione per un Frosinone che pure non ha brillato nel girone di ritorno, anzi. Il destino ha riservato questa grande opportunità ai canarini, che devono sfruttare sino in fondo. È vero, che per la dimensione sociale di Frosinone non può esservi un obbligo a salire in serie A, ma la situazione attuale disegna la famosa “opportunità da cogliere”. Con il treno ancora fermo in stazione per poter accedere a questo sogno, sarebbe imperdonabile non sfruttare l’occasione. Anche perché di treni così allettanti e pazienti, ne passano pochi.

Foto:www.frosinonecalcio.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *