Pallavolo – Medaglia di bronzo alle Finali del Campionato Territoriale Under13 maschile

Medaglia di bronzo alle Finali del Campionato Territoriale Under13 maschile per la rappresentativa dell’Argos Volley targata Biosì Indexa Sora.

Gli atleti guidati da coach Chiara Ottaviani, tutti alla loro prima esperienza agonistica, sono scesi in campo ben figurando e portando alta la bandiera della propria città contro i coetanei del GLM Volley Boville Ernica e dell’Asd Pallavolo Frosinone ’92, rispettivamente prima e seconda qualificata della manifestazione.

Iafrate e compagni hanno rotto il ghiaccio sfidando proprio i nuovi detentori del titolo, che hanno dovuto affrontare non poche difficoltà soprattutto nel secondo e terzo parziale. Dopo un avvio lento infatti, nel quale i bianconeri pagano lo scotto dell’esordio assoluto, i giochi si sono fatti via via più difficili. Sora perde il primo game, ma nel secondo non si arrende e con la testa bassa pareggia i conti rimandano il verdetto. Il terzo tempo però sorride agli avversari ed è 1-2.

Stesso risultato, ma con modalità differenti, anche nella seconda gara dei giovani dell’Argos Volley, quella contro i canarini del Frosinone ’92. La BioSì Indexa perde il primo set dopo aver combattuto con grinta e carattere nei primi scambi, ma al cambio campo i ruoli si invertono e Iafrate e soci pareggiano i conti. Sull’1-1 le due squadre non vogliono regalare niente ai rivali ma, per 15-13, sono i frusinati ad avere la meglio, conquistando il match con il risultato di 2-1.

Terzo posto quindi, che lascia ben sperare per i giovani atleti di Chiara Ottaviani che, nonostante la giovane età e, soprattutto, l’esordio assoluto, non si sono lasciati intimorire dando del filo da torcere agli avversari.

Biosì Indexa Sora: Bottoni Alberto, Iafrate Lorenzo (K), Marsella Federico, Mazza Lorenzo, Tomassi Luca.  All.: Chiara Ottaviani.

Ufficio Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: