Frosinone Calcio

StelloneLa Lazio supera con fatica un buon Frosinone, che ha tenuto bene il campo contro i biancocelesti, che sono riusciti a trovare le due reti del successo solamente nella fase finale della partita. Evidente soddisfazione sui volti dei giocatori laziali, per i tre punti conquistati, come ci conferma l'attaccante Keità, che ha spaccato la gara in due: "Siamo contenti per i tre punti e per la classifica. Sono riuscito ad andare in gol, dando un buon contributo alla mia squadra. Questo mi fa piacere, soprattutto per la difficoltà del match, contro un Frosinone che ci ha reso la sfida molto difficile.  Adesso godiamoci questi tre punti e guardiamo con rinnovata ambizione il proseguo del campionato e dell'Europa League. Complimenti al Frosinone perchè ci ha reso la vita difficile".

 Gentiletti: Abbiamo giocato una buona partita, un grande sforzo contro una squadra difficile come il Frosinone, che si è chiusa bene in difesa e provava in contropiede. L'importante era vincere e ci siamo riusciti. Con questa affermazione guardiamo avanti con grande volontà di continuare su questa strada". 

In casa Frosinone, c'è rammarico per non aver portato a casa almeno un punto, contro un avversario di spessore come la formazione allenata da Stefano Pioli. In casa gialloazzurra a parlare è il tecnico Roberto Stellone: "Siamo rammaricati per il risultato del campo, non per la prestazione che abbiamo messo in campo all'Olimpico. Nel primo tempo abbiamo sofferto la loro maggiore qualità, visto che riuscivano a girare molto bene il pallone ed a creare azioni da gol. Nel secondo tempo siamo cresciuti molto di più, sfiorando anche la rete con Blanchard. Abbiamo provato a vincere la gara ma non ci siamo riusciti. Abbiamo concesso qualche occasione di troppo alla Lazio, che è stata brava a concretizzare. Nonostante il risultato negativo, dopo la gara di oggi, sono sempre più convinto che possiamo salvarci. Raccogliamo i complimenti, che però non fanno classifica, consapevoli che solamente lavorando tanto si può migliorare e raccogliere i frutti".

Davide Mancini

 

Share

Ecoultramarathon
Scorrendo con il Liri







Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30