SIMULAZIONE SPERLONGA AERONDopo due anni di duro lavoro da parte dello Staff Aeron Simulator, il reparto tracciati AeronSimTracks, toglie i veli all' oramai celebre prova speciale “La Magliana”, lunga 9,5 chilometri, che  arriva anche in chiave virtuale.  

Una “piesse” che ha un passato importante, visto che negli anni scorsi è stata teatro di grandi sfide al rally di Pico-Sperlonga, un caposaldo del rallysmo del centro Italia. Un nastro di asfalto che inizia in prossimità del mare, nelle splendida città di Sperlonga e si articola attraverso un  percorso molto tecnico, dove si mettono a dura prova le auto ed i piloti. Traiettorie e spettacolari tornanti, che regalano sensazioni forti, che hanno spinto i responsabili dell’Aeron Simulator a mettere in piedi il progetto.   

La costruzione digitale del tracciato è iniziata nell'agosto del 2014. Ad una settimana circa dall'edizione 2014 del Rally di Sperlonga, dove i tecnici dell’Aeron Simulator pensavano di presentare questa novità per il mondo del rally virtuale, si è presentato un problema sull’elaborazione del tracciato, causa un “bug”, che non permetteva di percorre l'intera prova speciale, ma solo un quarto ed in modo approssimativo. Per questo motivo, la presentazione ha subito un rinvio, che ha permesso ai tecnici di lavorare con decisione e particolare attenzione allo sviluppo del tracciato. Contattata la Simracingresources, un modding team, capitanato da Andrea Torlasco, ex pilota Mazda cup e rallysta, che ha fornito il modello base di Aeron Sim Track, insieme ad un team di sviluppo tracciati, composto da Federico Calicchia e Lorenzo Corsi, hanno iniziato il duro lavoro per la realizzazione della prova “La Magliana”, che verrà presentata in occasione del 7° Rally di Sperlonga, che si terrà dal 18 al 20 dicembre nella cittadina tirrenica.

L’ Aeron Simulator  metterà a disposizione  due  postazioni di guida complete tra cui la nuovissima “Cellula”, mai utilizzata sinora. L’azienda supinese ha forti ambizioni per il futuro, soprattutto per quanto concerne l’aspetto legato alle riproduzioni di Ps virtuali ed alla realizzazione di componentistica per postazioni di guida. Non un semplice gioco, ma un vero e proprio simulatore di guida, che possa permettere ai piloti di allenarsi in piena sicurezza, abbattendo i costi e soprattutto eliminando a monte i rischi derivati da ricognizioni abusive, con la possibilità di provare il tracciato di gara, quante più volte possibile. Un vero e proprio allenamento per piloti, che in questo modo potranno risparmiare molto su tutti i costi vivi per affrontare i rally, ridotti così solamente ai giorni di gara eliminando rischi per se stessi e per gli altri.

Share

Ecoultramarathon
Scorrendo con il Liri







Maggio 2019
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2