BARBIERO PANCHINAMentre i riflettori ieri (24 settembre) erano tutti puntati sulla Serie A2 con 23 squadre ai blocchi di partenza divisi in girone bianco e blu, la BioSì Indexa Sora si godeva il suo meritato giorno di riposo. Dopo il Memorial Nonno Gino infatti, che si è svolto al PalaGlobo “Luca Polsinelli” nel week end del 16 e 17 settembre, si è aperta per i ragazzi dei coach Barbiero e Colucci la settima settimana di preparazione atletica durante la quale non è stata disputata alcuna amichevole ma è stato fatto tanto lavoro in palestra culminato appunto nel riposo domenicale. 

“Nella settimana appena conclusa – spiega coach Barbiero -, abbiamo lavorato su aspetti tecnici individuali e su alcune dinamiche di squadra. Il livello della SuperLega è molto alto e noi dobbiamo lavorare molto e crescere partita dopo partita”.

Dopo il giorno libero dunque, questa mattina tutti di nuovo in palestra pesi con i ragazzi divisi in due gruppi per essere meglio seguiti dal preparatore Giacomo Paone e da tutto lo staff tecnico. La giornata proseguirà, a partire dalle ore 17:45, sul taraflex del PalaGlobo per il lavoro tecnico, e questo appuntamento gli atleti bianconeri lo rispetteranno per tutta la settimana fino a venerdì compreso. Le sedute di pesi invece saranno a mattine alterne, quelle di lunedì, mercoledì e venerdì, per il martedì e sabato è previsto training, mentre giovedì un po’ di riposo.   

“Il lavoro in questa ottava settimana – continua la guida tecnica -, proseguirà con gli stessi ritmi della precedente, con le sedute pesi alternate al lavoro tecnico. La nostra squadra è molto giovane e dunque, continuando a lavorare sulla tecnica individuale, sicuramente cresceremo durante la stagione”.

Manca poco alla prima competizione ufficiale, quella dei sedicesimi della Del Monte Coppa Italia in programma mercoledì 4 ottobre alle ore 20:30 presso il Palasport di viale Olimpia di Frosinone quando la BioSì Indexa Sora affronterà in gara secca la Revivre Milano di coach Andrea Giani, e dunque si lavora già in funzione della gara.

“Questa settimana abbiamo in programma, oltre al lavoro fisico per noi molto importante, anche lo sviluppo del gioco. Stiamo cercando di fissare un’amichevole nel fine settimana per meglio prepararci per il preliminare di Coppa che ci attende contro Milano”. 

Nel quadrangolare con formula week end disputato al PalaGlobo però, non si sono visti in campo Mattia Rosso e Rasmus Nielsen, tenuti precauzionalmente a riposo dallo staff medico: “Stiamo recuperando il Capitano Mattia Rosso e l’altro schiacciatore Nielsen Rasmus che ancora svolgono lavoro differenziato ma prestissimo riprenderanno a unificarsi con il gruppo. Il resto del roster sta bene e prosegue con un ritmo intenso di allenamento”.

Anche l’ultimo arrivato dopo gli impegni con la sua nazionale, il palleggiatore Seganov, si è integrato bene, ha trovato l’amalgama con i suoi nuovi colleghi e ritrovata quella con i vecchi:  “Seganov oltre a essere un bravo palleggiatore è anche un grande professionista, lavora con attenzione e con grande motivazione. Stiamo lavorando sull’organizzazione del gioco di attacco e lui sta trovando la giusta sintonia con tutti i suoi compagni”. 

A livello di gruppo, sia in campo che nello spogliatoio, c’è unione e a dirlo è proprio coach Barbiero che di gruppi di ragazzi ne ha vissuti molti :“Il gruppo è molto affiatato e stiamo lavorando per trasformarlo in una squadra organizzata. Si lavora bene con loro, sono attenti e motivati, e ciò contribuisce a vivere l’allenamento con grande intensità, i miglioramenti sono evidenti. Io sono molto soddisfatto”.

Carla De Caris –  BioSì Indexa Sora

Share

Ecoultramarathon
Scorrendo con il Liri







Dicembre 2017
L M M G V S D
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31